Cosa è successo all'agente dell'FBI che ha abbattuto la famiglia criminale Bonanno?

GettyIl produttore esecutivo Jared Lipworth, l'ex agente sotto copertura dell'FBI Joseph Pistone e Larry Engel, produttore e regista parlano durante la tavola rotonda per 'Gangland Graveyard' durante il tour stampa estivo della PBS 2005 Television Critics Association.

Donnie Brasco - vero nome Joseph Pistone - era un agente dell'FBI responsabile dell'abbattimento del Famiglia criminale Bonanno , una delle famigerate Cinque Famiglie della mafia che compare nella nuova docuserie di Netflix Fear City: New York contro la mafia . Ecco cosa devi sapere su Brasco, incluso dove si trova oggi.


Joseph Pistone è ancora vivo e vive sotto un alias

Pistone era un agente dell'FBI che è andato sotto copertura nelle Five Families della mafia di New York a partire dal 1974 fino a quando non è stato ritirato dall'operazione nel 1981. Secondo Biografia , durante il suo periodo sotto copertura gli è stato permesso di vedere sua moglie, Maggie, e tre figlie una volta ogni tre o quattro mesi.



Dopo il suo ritiro nel 1986, lui e la sua famiglia hanno iniziato a vivere in una località sconosciuta nel New Jersey sotto identità segrete perché la mafia alla fine ha messo un $ 450.000. Ma ha continuato a lavorare come consulente dell'FBI e ha anche fatto da consulente per Scotland Yard, secondo il Specchio della domenica .

Nel 2005, Pistone ha lavorato su un episodio di I segreti dei morti chiamato Gangland Graveyard per PBS che si concentrava sulla sua infiltrazione nella mafia e sulla sua lunga indagine sull'omicidio di tre capi mafiosi da parte di Joseph Massino: quegli omicidi erano Philip Philly Lucky Giaccone, Alphonse Sonny Red Indelicato e Dominick Big Trin Trinchera.

quando apre il target per il black friday?

Le indagini di Pistone hanno portato a centinaia di arresti

Pistone è andato sotto copertura ed è riuscito a diventare piuttosto di alto rango nella famiglia criminale Bonanno sotto lo pseudonimo di Donnie Brasco, un ladro di gioielli dalla lingua dura. In effetti, Pistone divenne così fidato all'interno della famiglia che gli fu quasi chiesto di essere uno dei sicari che tesero un'imboscata a Giaccone, Indelicato e Trinchera.

Secondo Biography, per andare sotto copertura, Pistone è andato a scuola per conoscere le gemme preziose e l'FBI gli ha organizzato case di lusso a New York City e in Florida. Pistone ha frequentato i noti ritrovi della mafia fino a quando non è riuscito a intavolare una conversazione con Benjamin Lefty Ruggiero, che è diventato il suo mentore all'interno della famiglia Bonanno.

Durante la sua operazione sotto copertura, a Pistone fu ordinato di commettere quattro omicidi. È riuscito a uscire dalla maggior parte di loro, anche se l'FBI ha dovuto inscenare un falso omicidio una volta. Nel 1981, Pistone ordinò di uccidere Anthony Bruno Indelicato e l'FBI decise di ritirarlo dalla sua operazione sotto copertura perché la situazione stava diventando molto pericolosa.

Ma mentre era sotto copertura, Pistone è diventato quasi un uomo fatto, cioè un membro a tutti gli effetti della famiglia Bonanno. Dopo che la sua operazione fu finita, le Cinque Famiglie della Mafia di New York istituirono nuove regole per contrastare nuove operazioni sotto copertura. L'operazione di Pistone ha portato a oltre 200 rinvii a giudizio e oltre 100 condanne.


Il film Donnie Brasco descrive l'operazione sotto copertura di Pistone

Pistone’s book Donnie Brasco: la mia vita sotto copertura nella mafia è stata la base per il film di Mike Newell del 1997 Donnie Brasco , interpretato da Johnny Depp come Brasco e Al Pacino come Lefty Ruggiero. Pistone è stato un consulente per il film per aiutare Depp e Pacino a sviluppare i loro personaggi.

I critici hanno elogiato il film, con il Cronaca di San Francisco definendolo un thriller mafioso di prima classe che è anche, a suo modo, una storia d'amore, e Newsweek ha scritto, La storia, basata su eventi reali, è così buona e i personaggi così ricchi, che la familiarità del terreno diventa irrilevante.

gioco di troni wiki arya

Fear City: New York contro la mafia è ora disponibile su Netflix.