Westworld: cosa significa 'piegarsi' se non riesco a muovermi sopra Acheron?

HBOUna scena della prima stagione di Westworld

Se hai giocato a un nuovo Westworld ARG, probabilmente hai raggiunto un punto in cui la conversazione di Messenger ti ha assegnato a una zona specifica e poi ti ha fornito un preventivo. Si scopre che tutti hanno ricevuto la stessa citazione, indipendentemente dalla zona in cui si trovavano. La citazione è: Flectere si nequeo superos Acheronta movebo. Ecco cosa significa.

La citazione è in realtà ben nota e sembra adattarsi perfettamente a Westworld. è una citazione dalla poesia di Virgilio (più specificamente l'Eneide di Virgilio, libro VII.312.) Ci sono diverse traduzioni per la citazione latina. Eccone alcuni:



Se non riesco a deviare la volontà dei poteri superiori, allora muoverò il fiume Acheronte.

Se non posso deviare la volontà del paradiso, allora sposterò l'inferno.

G.K. Rickard lo traduce come: Innalzerò l'inferno, se il paradiso il mio vestito lo nega.

La traduzione di John Dryden è: Se Giove e il Cielo negano i miei giusti desideri, l'Inferno provvederà il potere del Cielo e Giove.

Secondo Gregory Scheckler , Freud ha usato questa citazione all'inizio del suo libro L'interpretazione dei sogni. Lo ha usato per accompagnare la sua idea che la mente inconscia può sgorgare e inondare la nostra mente conscia attraverso i nostri sogni.

Tuttavia, Scheckler sottolinea che queste traduzioni mancano del contesto in cui è stata pronunciata la citazione. È detto da una dea infuriata Giunone, che difende il suo diritto di fare ciò che vuole e di amare l'umanità a modo suo, indipendentemente dal fatto che gli altri dei la approvino o meno. Ha detto questo in un momento di ribellione, ha detto Scheckler. Non starà a guardare e non farà nulla, ma sa anche che probabilmente non potrà vincere. Ma lei ci proverà comunque.

Quindi ha davvero un'interessante sovrapposizione con Westworld . I padroni di casa si stanno attualmente ribellando attivamente. Non staranno a guardare e non faranno nulla, anche se le loro possibilità di successo sono scarse. Stanno cercando di essere indipendenti e creativi da soli. Potresti anche pensare a questo come a descrivere Ford o Arnold e le reazioni che hanno avuto una volta che si sono resi conto che le loro creazioni erano senzienti e potevano pensare da sole. Non potevano più starsene seduti a guardare e lasciare che venissero usati in modo improprio.

A proposito, ecco un altro bocconcino divertente. Se finisci la chat con Tes e dici Virgilio in risposta alla citazione, Tes risponde: I veri poeti ispirano l'azione. Il capolavoro di Virgilio fa questo anche oggi.

Questa è una storia in via di sviluppo.