Recensione e riassunto dell'episodio 8 di Watchmen: 'Un Dio entra in un bar'

HBOWatchmen

Stasera è l'episodio 8 della nuova serie di successo della HBO Watchmen . Finora la serie è stata fenomenale e, dopo la rivelazione della scorsa settimana, l'episodio di stasera sarà probabilmente uno di cui parleremo per un po' di tempo. Quella che segue è una recensione dal vivo e un riepilogo dell'episodio, che verrà aggiornato poco dopo la messa in onda dell'episodio. Questa storia avrà importanti spoiler per l'episodio 8.

L'episodio di stasera si intitola A God Walks Into a Bar. La descrizione dell'episodio di stasera recita: Il misterioso passato di Angela in Vietnam è finalmente rivelato. Promette di essere molto interessante. Quando ci siamo lasciati la scorsa settimana, abbiamo appreso che il marito di Angela, Cal, è in realtà il dottor Manhattan. E l'agente Blake era appena stato catturato nella botola di Jane Crawford, apprendendo del piano che il Settimo Calvario aveva per il dottor Manhattan.



Abbiamo anche appreso che la figlia di Trieu è in realtà sua madre clonata, il che è stato una svolta affascinante. E Veidt è sotto processo, lontano dalla Terra.

E ora la recensione dal vivo.

L'episodio inizia con il Dr. Manhattan (lo chiamerò Jon d'ora in poi), che cammina per le strade del Vietnam, raccogliendo una maschera del Dr. Manhattan. Dev'essere stato quando lui e Angela si sono incontrati per la prima volta.

Entra in un bar (proprio come dice il titolo dell'episodio) e invita Angela a cena. Dice subito all'uomo mascherato di no. Accetta di lasciarlo sedere con lei dopo che lei gli dice che è l'anniversario della morte dei suoi genitori. Ovviamente, all'inizio non crede che sia il dottor Manhattan.

Adoro le loro battute avanti e indietro. Il suo dialogo è di prim'ordine.

Ohhhh, le dice che è stato su Europa, una luna di Giove, negli ultimi 20 anni. Deve essere lì che Veidt è in prigione oggi. Interessante.

OK, questa scena di Europa è bellissima. Amo la cinematografia di questa serie. Stanno andando tutti fuori per questo spettacolo.

Dice di aver creato due persone dai microbi nell'acqua e di aver dato loro la consapevolezza di sé, dando loro una casa padronale collegata alla sua infanzia. (Questo è il maniero dove ora vive Veidt.)

Stanno rispondendo a tante domande in questa conversazione.

Mi chiedo solo perché le persone che ha creato non hanno volontà propria e sembrano così robotiche... Immagino che impareremo la risposta più tardi.

Hmmm... Durante il suo flashback d'infanzia, ho notato che il padre di Jon (aspetta, NON suo padre) assomiglia molto a Phillip il clone. E si scopre che NON me lo sto immaginando. Ha basato il suo Adamo ed Eva d'Europa su questa coppia, dopo aver promesso loro che avrebbe creato qualcosa di bello. È selvaggio.

Al bar, in sottofondo, la canzone Chi sa cos'è l'amore di Irma Thomas in sottofondo. È anche una delle principali canzoni del Specchio nero serie, piuttosto importante per alcune trame.

Non riesco a capire quanto sia stato fantastico il dialogo Angela-Manhattan. Il rapido scambio di battute sembra molto autentico.

E ora impareremo come il dottor Manhattan ha creato Cal. Trovò una serie di uomini che erano morti e gli disse che aveva bisogno di modellarsi su uno di quegli uomini. Quindi è così che è nato Cal.

In seguito apprendiamo che Angela ha ottenuto molta sicurezza dal fatto che Cal conoscesse il futuro, ma dopo circa sei mesi ha iniziato a dare problemi. Dice a Cal di andarsene, così va a trovare Veidt. (È il 2009.)

Angela e Jon hanno davvero un bellissimo rapporto, basato sul rispetto e sull'amore reciproci.

Ok, è molto importante che Cal non abbia ingannato Angela per tutto questo tempo. Avrei odiato che il loro amore fosse stato costruito su bugie. Adoro il fatto che sia stato costruito sulla verità, sul consenso e sulla vera collaborazione #guardie

— Brooke Obie (@BrookeObie) 9 dicembre 2019

Veidt, nel frattempo, sta sottolineando come l'umanità continui a cercare di fabbricare bombe, pur continuando a sostenere incursioni aliene per mantenere la pace nel mondo. (Ecco da dove viene la pioggia di calamari.) Ohhhh, aveva bisogno dell'aiuto di Veidt per diventare più umano e perdere la sua onniscienza. È così che l'ha tirato fuori.

E non dimenticare questo gioiello:

In una conversazione con il dottor Manhattan, Adrian Veidt afferma di conoscere un fatto particolare perché me lo ha detto un elefantino. Significa qualcosa, vero? #Watchmen

— Renee T. White (@reneetwhite) 9 dicembre 2019

Veidt dice che potrebbero inserire un dispositivo nella sua corteccia prefrontale che cortocircuita la sua memoria, così può accedere ai suoi poteri solo in situazioni potenzialmente letali. Semplicemente non avrebbe idea di chi sia veramente.

Adoro il fatto che avesse bisogno di Veidt per questo! E la svolta che Veidt ha creato questo dispositivo 30 anni fa è così grande.

'L'ho fatto 30 anni fa' – Veidt sa come suonare i suoi più grandi successi. @HBO @guardie #TickTock #Watchmen

— MEAWW Entertainment (@meawwofficial) 9 dicembre 2019

E apprendiamo che le particelle di tachioni sono un punto cieco per Jon. È interessante. Chissà se anche il 7° Calvario lo sa?

Si scopre che Europa non era una prigione per Veidt. L'unico scopo dei cloni di Jon era amarlo, e sentiva che era insoddisfacente. Quindi porterà Veidt lì in modo che trovino qualcosa da adorare dopo tutto.

Sembra il paradiso, commenta Veidt, chiedendo di andare in Europa.

Allora, da dove viene tutto questo discorso in prigione e il processo che sta attraversando Veidt adesso?

Adoro i colpi di scena in questo spettacolo.

E ora siamo tornati ai giorni nostri. Jon è il dottor Manhattan e all'inizio sembra un po' confuso. È stato il motivo per cui Angela è sopravvissuta all'attacco tanti anni fa.

Non posso fare a meno di chiedermi perché non vada in Europa solo per sopravvivere ai piani del 7° Calvario.

Ora la scena passa a 10 anni nel passato, quando Cal ha incontrato Will Reeves, il nonno di Angela (che è anche Hooded Justice, che è stata una rivelazione incredibile).

E sembra che Angela abbia creato un paradosso, dicendo a suo nonno 10 anni fa che Judd era associato a Ciclope e aveva un cappuccio di clan nel suo armadio. Bene, QUELLA è una svolta.

L'umorismo in cui Jon si è reso conto di essere affamato è stato un grande tocco. Ma ora le cose si fanno di nuovo scure velocemente, quando Jon dice che non possono fare nulla e che il 7° Calvario è già qui.

Non capisco davvero perché Jon non possa teletrasportarsi su Europa prima che attacchino.

UGH questa scena è straziante.

Ancora non capisco perché non sia riuscito a scappare o a portare Angela con sé. VOLEVA essere ucciso?

E l'episodio si conclude con lei che accetta un appuntamento a cena con Jon.

Questo episodio è stato bellissimo. E l'uso di più linee temporali che si verificano contemporaneamente è stato perfetto per dimostrare cosa succede nella mente di Jon.

Ma NON perdetevi la scena dopo i titoli di coda . I cloni chiedono più e più volte a Veidt di restare, e Veidt dice di no mentre gli spaccano i pomodori in faccia. E questo è bizzarro. Nella scena successiva è in prigione e gli viene consegnata una torta. Sta leggendo un libro sulla solitudine, che dice che la sua guardia non può capire. L'uomo dice di essere stato il primo ad emergere dall'acqua e di aver visto Jon creare tutto nel mondo.

Perché il paradiso non basta? gli chiede la sua guardia mascherata. Veidt dice che è perché questa non è casa sua e che i suoi 8 milioni di figli probabilmente piangono disperatamente per il suo ritorno. Il paradiso non basta perché il paradiso non ha bisogno di me.

Sepolto nella torta c'è un ferro di cavallo e, per qualche ragione, Veidt è elettrizzato. Sembra che lo userà per scappare e scavare una via d'uscita.

Lo spettacolo di stasera ha risposto a tante domande, ma ne ha sollevate tante di più.

stanno insieme Shawn e Camila

L'episodio 9, il finale, si chiamerà See How They Fly. Andrà in onda il 15 dicembre alle 21:00. Orientale.