GUARDA: Glenn Close tiene il discorso di accettazione dei Golden Globes (VIDEO)

Glenn Close ha portato a casa il Golden Globe come migliore attrice in un film drammatico ai 76th Annual Golden Globes del 2019, per il suo ruolo da protagonista in La moglie . Era la sua terza vittoria ai Golden Globe. Era stato previsto che Lady Gaga avrebbe vinto il premio per la sua interpretazione in È nata una stella e Close ha mostrato la sua sorpresa per la vittoria quando è stato chiamato il suo nome.

La reazione di Glenn Close alla vittoria della sua migliore attrice per #La moglie https://t.co/HVkJi3ZWdS #GoldenGlobes pic.twitter.com/t5vhFc6YkA

— Varietà (@Varietà) 7 gennaio 2019



Una volta ricevuto il premio, ha iniziato il suo discorso ringraziando le sue sorelle di categoria, alle quali ha detto che ci siamo conosciute un po' finora e che non vedo l'ora di passare più tempo con voi. Ha condiviso la categoria e il premio come migliore attrice con Lady Gaga, Melissa McCarthy, Rosamund Pike e Nicole Kidman.

barile di cracker aperto il giorno di natale

Quando si ringrazia La moglie del team creativo per la loro passione e per tenerla legata al progetto, ha scherzato Si chiamava La moglie . Penso che sia per questo che ci sono voluti 14 anni per essere realizzati.

La parte più memorabile del suo discorso è avvenuta quando ha condiviso una storia su sua madre, alla quale ha detto di pensare mentre rifletteva sul suo personaggio che era così interiore da interpretare. Lei disse:

Sto pensando a mia madre, che si è davvero sublimata a mio padre per tutta la vita. E nei suoi 80 anni, mi ha detto 'Sento di non aver realizzato nulla'. E non era così giusto. Sento che quello che ho imparato da tutta questa esperienza è che le donne, sai, siamo nutrici. Questo è ciò che ci si aspetta da noi. Abbiamo i nostri figli, abbiamo i nostri mariti se siamo abbastanza fortunati e i nostri partner, chiunque sia. Ma dobbiamo trovare la realizzazione personale. Dobbiamo seguire i nostri sogni. Dobbiamo dire che posso farlo, e mi dovrebbe essere permesso di farlo.

Dopo aver fatto una pausa per accettare applausi fragorosi e una standing ovation da un pubblico di suoi coetanei di Hollywood, Close ha concluso dicendo Sai, quando ero piccola, mi sentivo come Muhammad Ali che era destinato a diventare un pugile. Mi sentivo destinata a diventare un'attrice. Ho visto tutti i primi film Disney... e ho detto 'Oh, posso farlo'. Ed eccomi qui oggi. Saranno 40 anni a settembre che lavoro come attrice e non riesco a immaginare una vita più meravigliosa.

Secondo IMDB , Close in precedenza aveva vinto i Golden Globe nel 2008 per la migliore interpretazione di un'attrice in una serie televisiva – Drammatico per il suo lavoro in Danni , e nel 2005 per la migliore interpretazione di un'attrice in una miniserie o un film realizzato per la televisione per Il leone d'inverno . È stata nominata per i Golden Globe 14 volte.