Wake Self Dead: 5 fatti veloci che devi sapere

Instagram/Wake SelfWake Self nella foto sulla sua pagina Instagram nel dicembre 2018.

Wake Self, il rapper con sede nel New Mexico, è morto all'età di 30 anni in seguito a un incidente d'auto a Santa Fe il 3 novembre. Self, il cui vero nome era Andrew Martinez, la morte è stata confermata in più post che hanno iniziato ad apparire sul rapper pagina Facebook il 5 novembre

L'ultimo album di Self, Ready to Live, uscirà il 7 novembre con un release party in programma a Santa Fe. La sede della festa di rilascio ha detto in an annuncio in seguito alla notizia della morte di Self che l'evento era stato cancellato. Quell'affermazione definiva Self una forza monumentale di positività nella scena hip-hop... La sua energia riverbererà per sempre tra le mura del nostro locale.



Self avrebbe dovuto esibirsi anche a Taos, nel New Mexico, il 9 novembre. L'8 novembre, Self si sarebbe esibito all'Animas City Theatre di Durango, in Colorado.

Lo sforzo precedente di Self, Malala del 2016, si occupava dei diritti delle donne e dello status quo nell'hip-hop. Il suo album di debutto, The Healing Process, è stato pubblicato nel 2013. Il suo secondo album, Good Things Happen to These Who Wake, è uscito nel 2014.

Ecco cosa devi sapere:


1. Diego Pichardo sta affrontando accuse in relazione all'incidente che ha ucciso se stesso

Facebook/Wake Self

L'incidente è avvenuto a Santa Fe, nel New Mexico, la notte del 3 novembre. I rapporti del New Mexico di Santa Fe che Diego Pichardo, 24 anni, è accusato in relazione all'incidente.

La polizia crede che Pichardo guidasse sotto l'effetto dell'alcol. È accusato di guida in stato di ebbrezza e patente revocata. Durante l'incidente, Pichardo era stato espulso dalla sua auto, un camion Chevy nero, dopo che si era scontrato con la Ford di Self.

Il rapporto di Santa Fe New Mexico afferma che Self ha subito una contusione polmonare molto grave, nonché un bacino rotto e lesioni alle costole, ai polsi, alle gambe e ai polmoni.


2. Auto ha svolto un 'ruolo integrale nella scena hip-hop di Albuquerque'

La biografia su Facebook di Self continua dicendo che oltre alla musica, ha lavorato nella comunità della sua città natale di Albuquerque, nel New Mexico. Self era anche appassionato dell'ambiente e in precedenza aveva insegnato laboratori di composizione. Self è citato in quella biografia come dicendo: Dobbiamo capire quanto siano potenti i nostri pensieri e le nostre creazioni, esaminare le nostre attuali tendenze musicali ed esaminare i problemi nel mondo e puoi vedere quanto tutto sia intrecciato. Self ha detto che il suo obiettivo era mostrare agli altri che sono cresciuti nelle riserve, in piccole città o in ambienti difficili, che possiamo essere grandi. Possiamo raggiungere i nostri obiettivi. Self conclude dicendo che il suo messaggio può essere sintetizzato nella frase, Wake Yourself.


3. Meno di un mese prima della sua morte, Self ha detto che era 'oltre le parole' quanto fosse entusiasta di condividere la sua nuova musica

Facebook / Andrew Martinez

Il 15 ottobre, meno di un mese prima della sua morte, Self ha scritto su Facebook che aveva passato tre anni difficili tra il suo terzo album e la sua ultima uscita. Self ha detto che la sua fede è stata messa alla prova, ho subito molte perdite, grandi perdite finanziarie, amici persi, opportunità, ma non ho mai perso di vista la mia visione. Self disse che ciò che lo faceva andare avanti era la sua fede in Dio/Creatore. Self ha detto che stava uscendo dai suoi problemi con più amore e più luce di prima.

Self ha concluso il post scrivendo, Dopo 3 lunghi anni di crescita e sviluppo personale, ho terminato un nuovo album, FINALMENTE. È oltre le parole quanto sia entusiasta di condividere queste canzoni.


4. Autodidatta presso l'Università del New Mexico

Sulla sua pagina Facebook personale, Self afferma di aver frequentato l'Università del New Mexico. Self ha anche frequentato il Central New Mixco Community College di Albuquerque, dove ha studiato tecnologia ambientale.

pedone stelle vecchio morte

5. La scomparsa del sé è ampiamente pianto sui social media

Visualizza questo post su Instagram

Rispetta tua madre. Tirato su a una protesta/dimostrazione su Maui in solidarietà del Kanaka 'Ōiwi che protegge Mauna Kea. Nel mezzo di tempi così difficili, ho sentito la speranza genuina, l'amore e la resilienza degli isolani nativi e non. Se c'è un raduno nella tua zona, vai e partecipa, se non è organizzato. L'energia è potente, in questi momenti dobbiamo tenere alto il morale e restare uniti. ??✊? . #maunakea #protectmaunakea

Un post condiviso da W A K E S E L F (@wakeself) il 23 luglio 2019 alle 15:40 PDT

Mentre la notizia della morte di Self si è diffusa online, i suoi fan e colleghi musicisti si sono rivolti ai social media per piangere la sua tragica scomparsa. Ecco alcuni dei commoventi messaggi di ricordo:

Questa mattina mi sono svegliato con una notizia triste e tragica. Stai tranquillo fratello @WakeSelf . Mi ha ispirato oltre la musica e ha ispirato tanti altri. Lo ricorderemo nella nostra musica e lavoreremo sempre pic.twitter.com/8s0onutFEs

- Frank Waln (@FrankWaln) 5 novembre 2019

Visualizza questo post su Instagram

Dannazione. Ho appena sentito della scomparsa del potente @wakeself Non molto tempo fa stavamo parlando di collaborazioni e di portarmi su uno dei suoi beat. Ho avuto il piacere di vederlo fare le sue cose solo una volta, ma che cazzo di performance è stata. L'Hip Hop ha perso un vero grande oggi e anche se non eravamo molto vicini mi sono sentito privilegiato a considerarlo uno dei miei amici. Stai tranquillo fratello, ci mancherai ❤️ #WakeSelf #HipHop #BoomBap #Rap #Music #RIP

Un post condiviso da lupo randagio (@realstraywolf) il 5 novembre 2019 alle 9:57 PST

Viaggia bene nella prossima vita, amico mio. @WakeSelf eri sulla strada per grandi cose, hai appena firmato un contratto, festa per l'uscita dell'album al meow wolf questo giovedì. Wake ha ispirato così tante persone con la sua musica. Preghiere per la sua famiglia in questo momento difficile. Stava venendo per il mondo. pic.twitter.com/pXmGtB5zfL

- Naát'áaníí Nez significa (@Nataanii_Means) 5 novembre 2019

Visualizza questo post su Instagram

. Dannazione. Ho appena scoperto che l'amico Wake Self è appena morto. . Le nostre condoglianze vanno bene alla sua famiglia. Se non hai mai sentito la sua musica, ti consiglio di sbirciare. Era in procinto di rilasciare nuova musica. . RIP @wakeself

patrimonio netto di bill o'reilly 2015

Un post condiviso da Salva la cultura hip hop™ (@savethehiphopculture) il 5 novembre 2019 alle 7:47 PST

In memoria di WakeSelf e per il cambiamento che voleva vedere nel mondo 'alzarsi e lottare per l'amore e la giustizia'. https://t.co/X8PhiAwVlp

— Johnnie Jae alias The Brown Ball of Fury (@johnniejae) 5 novembre 2019

Visualizza questo post su Instagram

Uomo!! Di recente ho parlato con nostro fratello @wakeself .. Voleva venire a fare uno spettacolo al casinò. Sfortunatamente non sono ancora riuscito a portarlo lassù. È sempre stato un grande amico e artista con cui lavorare. La sua musica la dice lunga!!! Siamo tutti orgogliosi di lui come presentatore e produttore con sede nel New Mexico, ma non ce l'abbiamo fatta!! Ha girato il mondo diffondendo il suo talento e l'amore per l'hip hop!! Oggi abbiamo perso UNO DEI MIGLIORI ANCORA!! RIP SVEGLIA SE STESSO!! Sei musica e la memoria vivrà senza dubbio!! Rendi orgoglioso il New Mexico!!! #wakeself #oneofthebestyet #emcee #producer #albuquerque #newmexico #hiphop #hiphopforever #rip #gonetoosoon

Un post condiviso da Jeremy Garcia (@digumsmak) il 5 novembre 2019 alle 9:49 PST

Uno dei più difficili del gioco per riuscirci. @wakeself reali come vengono. Le leggende non muoiono mai. #dopemcs #firebars #overnightsuccess #realrecongnizereal #svegliati #fkdrunkdrivers pic.twitter.com/yHQOpkbkIj

— Jessa Calderon (@TheeLovelyJessa) 5 novembre 2019

Visualizza questo post su Instagram

@wakeself è stata un'immensa forza d'amore per la comunità. Lo scorso dicembre è venuto al centro di detenzione minorile per il loro talent show annuale per condividere la sua arte come artista ospite. Ha fatto un esercizio in cui ha chiesto a tutti di prendere qualcosa dalle tasche e poi ha intrecciato tutto ciò che la gente aveva nel suo freestyle. In mezzo a tutto ciò, ha preso un taccuino pieno di rap di uno dei nostri studenti e ha affermato profondamente le sue capacità di artista e paroliere. Questo studente si è illuminato con un sorriso così genuino ed è stato un bel momento da testimoniare. Ho anche visto quanti dei nostri studenti, che di solito si oppongono alla sopravvivenza, sono diventati adolescenti per un momento e si sono entusiasmati per l'esibizione di Wake. Ha motivato a morte quei ragazzi quel giorno. Questo è solo un esempio di come Andrew Martinez si è presentato per la sua comunità. Invio di amore mentre viaggi nel mondo degli spiriti. Aumento di potere? #svegliati

Un post condiviso da Sarah Hogland-Gurulé (@sarahraegurule) il 5 novembre 2019 alle 9:45 PST

Il mio cuore si è frantumato in un milione di pezzi, ma sto cercando di ricordare tutte le cose che vorresti che ricordassimo sui messaggi che hai vissuto per darci. Riposa nel potere e nell'amore? @WakeSelf pic.twitter.com/D1NZw87SRr

— Lori Chavez (@LuvLorii) 5 novembre 2019

Visualizza questo post su Instagram

Il mio cuore è spezzato. Sento che tutto questo è un brutto sogno. Non riesco a capire o comprendere nulla rn. C'è molto che non è stato detto tra noi e vorrei con tutto me stesso che parlassimo ancora una volta. Mi hai sempre spinto a fare meglio in ogni aspetto della vita. Mi fai sempre vedere le cose da una prospettiva diversa. Non ho mai avuto un amico o un familiare come te Andy. Mi hai aiutato con così tanto e tutto quello che posso fare per ripagarti è essere lì per la mia famiglia Martinez. Il tuo cuore gentile e la tua generosità hanno sempre parlato molto. La musica che abbiamo creato era solo un bonus alla nostra amicizia. Le lezioni e le esperienze che abbiamo vissuto saranno sempre con me. Sei sempre stato nei miei pensieri e sarai per sempre nel mio cuore. Ti amo Andrea. #WakeSelf

Un post condiviso da NΔTIVE (@djyoungnative) il 5 novembre 2019 alle 8:40 PST