'True Detective': chi è la figlia di Mahershala Ali?

ANGELA WEISS/AFP/Getty ImagesMahershala Ali e sua moglie Amatus Sami-Karim si fermano per una foto alla 90esima edizione degli Academy Awards lo scorso anno a Hollywood, in California.

Sono stati due anni impegnativi per il premio Oscar Mahershala Ali. L'attore può essere visto interpretare il dottor Don Shirley in Vincitore del Golden Globe film Libro verde , e stasera, Vero detective la terza stagione anteprime acclamate dalla critica e un sacco di anticipazione da parte dei fan. Mentre la sua vita professionale è stata impegnata, è anche tenuto sulle spine dalla figlia di quasi due anni, Bari Najma.

Visualizza questo post su Instagram

Bari x Abu?



Un post condiviso da Mahershala Ali (@mahershalaali) il 20 marzo 2017 alle 23:00 PDT

Baby Bari Najma Ali ( pronunciato Bar-ee ) è nata il 24 febbraio 2017. È la prima figlia di Ali con moglie Amatus Sami-Karim , un'artista a sé stante che persegue la musica, la composizione e la recitazione.

Visualizza questo post su Instagram

Bari (Bar-ee) Najma Ali? 22/02/17 #pesci

Un post condiviso da Mahershala Ali (@mahershalaali) il 24 febbraio 2017 alle 12:22 PST

Va bene. È stato fantastico, ha detto Ali , 44 anni, dal red carpet degli Oscar dello scorso anno. Mi logora e mi mette al mio posto a modo suo, ma io la amo assolutamente e questo è il mio cuore. È assolutamente radicata ed è semplicemente bellissima.

Visualizza questo post su Instagram

Ai Fratelli che si impegnano • Buona festa del papà

Un post condiviso da Mahershala Ali (@mahershalaali) il 17 giugno 2018 alle 12:29 PDT

Sami-Karim si è laureato alla Tisch School of the Arts e alla Royal Academy of Dramatic Art. Pubblica spesso la sua arte sul suo personale Instagram , sostenendo anche il lavoro del marito Ali. La coppia ha stati insieme fin dai tempi di Tisch. Nel 2014, Ali ha detto Rivista ELLE quanto fosse speciale il suo legame con Sami-Karim: lei ed io ci conosciamo da molto tempo [circa] 17 anni. Quindi, a questo punto, ha visto un grande cambiamento nelle cose, ma allo stesso tempo, mi metterà a terra molto velocemente se comincio a sentirmi un po' troppo. È molto reale, tipo, sul serio.

In Vero detective Nella prima della terza stagione di stasera, Ali interpreta il detective della polizia di stato Wayne Hays che è coinvolto in un caso riguardante due bambini scomparsi negli Ozarks nel 1980. In un'intervista con Varietà , Ali ha rivelato che il ruolo principale doveva originariamente essere un personaggio bianco... cioè, fino a quando Ali non ha letto le sceneggiature.

Il piombo era bianco e l'altro poliziotto era nero. E una volta che vedrai lo spettacolo, vedrai che è diverso dalle altre stagioni, in quanto il personaggio principale è nel punto della punta della freccia. Ho letto gli script. Sono rimasto a bocca aperta. Ho letto i primi quattro, e avrei potuto interpretare quel secondo protagonista, il personaggio secondario... Ero tipo, 'Penso che la storia migliorerebbe in questo caso se questo personaggio principale fosse nero'. li sopra la testa con l'elemento gara, ma scriviamolo. Sto incoraggiando [Pizzolatto] a pensarla dal punto di vista di come è stata vissuta. Il razzismo non è sempre vissuto come la parola con la N, giusto? È più come se non mi guardasse nemmeno negli occhi. E così sono tornato a [Pizzolatto] e ho pensato, 'Voglio recitare quella parte'. E lui ci ha pensato un paio di giorni, è tornato da me, e mi ha detto, 'Yo, facciamolo. Sono giù.'

Ali ha anche discusso delle differenze tra la terza stagione e le altre puntate della serie antologica.

C'è una luce su questa stagione, specialmente negli episodi successivi, Egli ha detto . C'è una speranza in questa che è molto diversa dalle stagioni precedenti.