Tiffany Boone: 5 fatti veloci che devi sapere

GettyTiffany Boone partecipa a Entertainment Weekly celebra i candidati allo Screen Actors Guild Award sponsorizzati da L'Oreal Paris, Cadillac e PopSockets allo Chateau Marmont il 26 gennaio 2019 a Los Angeles, California.

Jason Mitchell è stato licenziato da Showtime's il chi dopo molteplici accuse di cattiva condotta sessuale, riferisce Kim Masters di The Hollywood Reporter . La sua agenzia UTA ha rescisso il contratto con la star di Direttamente da Compton due settimane fa, e non è più coinvolto nel film Netflix disperati .

Tiffany Boone è una delle diverse attrici che ha parlato contro Mitchell, riporta diversi punti vendita (Hollywood Reporter prima). Il 32enne ha interpretato il personaggio Jerrika nello show, che è descritto come la fidanzata del personaggio di Mitchell dal lato destro della traccia che ha pochissima pazienza per la vecchia vita di Brandon.



Ecco cosa devi sapere su di lei.

1. Una fonte dice che Boone aveva bisogno del regalo del suo fidanzato Marque Richardson per le sue scene con Mitchell

Jason Mitchell, presumibilmente molestato sessualmente, la co-protagonista di 'The Chi', Tiffany Boone; Molte donne hanno presentato denunce contro di lui [DETTAGLI] https://t.co/PMipL89B1w pic.twitter.com/7VCnAweWEl

— Hip-HopVibe.com (@HipHopVibe1) 21 maggio 2019

Dal rapporto di Hollywood Reporter, una fonte con conoscenza della serie Showtime ha dichiarato che Boone ha fatto ripetute lamentele di molestie sessuali e presumibilmente si sentiva così in pericolo con la sua co-protagonista che a volte il suo fidanzato, l'attore di Dear White People Marque Richardson, è venuto sul set quando ha girato scene con lui.

Boone ha rifiutato di commentare in questo momento. Anche lei ha non twittato dal 12 maggio né postato da lei Instagram dal 26 febbraio. Inizialmente, avrebbe lasciato lo spettacolo prima di Fox 21, la società di produzione alle spalle Il Chi, preso provvedimenti.

La fonte dice anche che alla fine Boone ha informato i produttori di Fox 21 che non poteva più lavorare con Mitchell. Inizialmente, è stato trattenuto mentre lei è stata rilasciata su sua richiesta per perseguire altri progetti. Si dice che anche altre attrici della serie abbiano avuto problemi con Mitchell. Non è chiaro cosa alla fine abbia portato lo studio ad agire.

2. Gli altri crediti cinematografici principali di Boone includono Beautiful Creatures del 2013 e The Following nel 2014

Secondo la sua pagina IMDB , Il primo concerto professionale di Boone è arrivato nel 2006 nel film indipendente Hamilton , un dramma familiare ambientato in un variegato sobborgo di Baltimora (la sua città natale nella vita reale).

È principalmente un'attrice televisiva, avendo recitato al fianco di Kevin Bacon in The Following della Fox in 12 episodi, oltre a un ruolo secondario nel film del 2013 Beautiful Creatures. Ha anche visto piccoli ruoli in scarpe come Grey's Anatomy, Suburgatory e Once Upon a Time.

Interpreta il personaggio di Savannah Snow in Beautiful Creatures, una storia d'amore soprannaturale che inizia al liceo prima di espandersi in un mondo fantastico. In una mini-intervista di Celebs.com , Boone descrive Snow come:

La figlia del sindaco... fa parte di The Cliches, che è un gruppo di ragazze cattive a scuola, ed è la migliore amica di Emily Asher (il principale bullo femminile).

3. Suo padre è stato assassinato quando lei era una bambina nel 1991 a Baltimora

Visualizza questo post su Instagram

Ho pensato molto a questo tizio ultimamente. Parlo spesso nelle interviste di mio padre che è stato assassinato quando avevo 3 anni. Non lo faccio per compassione. Lo faccio in modo che un'altra ragazza che ha perso suo padre possa sapere che non è sola. Lo faccio per onorare mia madre per essere stata una guerriera attraverso il suo dolore e il suo dolore e per avermi cresciuto come la donna impeccabile che è. Lo faccio in modo che mio padre possa sapere che è sempre nella mia mente e nel mio cuore. Lo faccio per le persone che non riescono a capire cosa rimane quando viene tolta la vita a un uomo di colore. Lo faccio perché quando il primo uomo che ami ti viene brutalmente tolto, non se ne va mai. Lo faccio perché sono quello che sono perché lui non c'è più. Io sono un combattente perché lui non lo è più. Ma nessuna ragazzina dovrebbe vivere tutto questo. Nessun ragazzino. ABBIAMO BISOGNO DEI NOSTRI PADRI. Proteggiamoci a vicenda, neri. E continuiamo a lottare perché gli altri possano finalmente capire e rispettare il valore della nostra vita.

Un post condiviso da Tiffany Boone (@tiffmonet) il 18 aprile 2018 alle 13:24 PDT

Boone è nato nel 1987 a Baltimora. Suo padre è stato assassinato nel 1991 quando lei aveva solo tre anni. Secondo un'intervista con The TV Page , la tragedia l'ha resa più forte alle avversità della vita.

Non mi è mai stato permesso di usarlo come scusa per niente, ha detto a Sean Daly. Non mi è mai stato permesso di dire 'Non posso fare questa esperienza perché mio padre non c'è'. Ho sempre saputo chi fosse. Tutti mi hanno sempre parlato di lui. Lo tengo ancora nel mio cuore e penso a lui ogni singolo giorno.

in an Instagram post, ha esposto i suoi sentimenti nei suoi confronti:

Ho pensato molto a questo tizio ultimamente. Parlo spesso nelle interviste di mio padre che è stato assassinato quando avevo 3 anni. Non lo faccio per compassione. Lo faccio in modo che un'altra ragazza che ha perso suo padre possa sapere che non è sola... Lo faccio in modo che mio padre possa sapere che è sempre nella mia mente e nel mio cuore.

Il padre di Boone lavorava per diverse attività, tra cui un autolavaggio. Sua madre ha lavorato nel settore delle assicurazioni e del servizio clienti prima di ottenere un lavoro più recentemente nell'amministrazione della previdenza sociale. Boone attribuisce gran parte della sua capacità di recupero alle cure di sua madre single.

vasca degli squali vino e design

Ho una grande famiglia, ma, sai, sono stata allevata da una madre single e tutti sanno che Baltimora non è il posto più facile in cui crescere. Ho visto un sacco di ragazzi che non avevano la direzione che avevo io, cadere nel dimenticatoio o non essere in grado di vedersi fuori Baltimora. L'arte mi ha fatto capire che c'era sempre più di quello che vedevo davanti al mio viso. C'era sempre un mondo a cui potevo scappare e un posto a cui potevo appartenere.

Si è laureata al California Institute of the Arts nel 2009. Due anni dopo, è apparsa nel suo primo film a medio budget, la commedia horror Detenzione.

4. È fidanzata con Richardson e compaiono spesso insieme agli eventi del tappeto rosso

Visualizza questo post su Instagram

mio marito, mio ​​marito così bello. lo tengo in ostaggio. lo tengo in ostaggio. e poi qualche.

Un post condiviso da Tiffany Boone (@tiffmonet) il 19 luglio 2018 alle 16:37 PDT

L'articolo di Hollywood Reporter etichetta Richardson come il fidanzato di Boone. Sebbene non ci sia stato alcun annuncio stampa ufficiale, i due appaiono spesso a eventi sul tappeto rosso insieme e postate foto con didascalie affettuose l'una dell'altra.

Molti dei post li mostrano semplicemente ballare in vari eventi di premiazione , come i Golden Globe, NAACP Image Awards ed Emmy.

5. È coinvolta nell'organizzazione di beneficenza contro il bullismo per salvare le nostre figlie

Visualizza questo post su Instagram

Oggi devo tornare in uno dei miei posti preferiti sulla Terra e dire a questi ragazzini perché sono così fortunati ad essere lì. @baltschoolarts mi ha reso la persona che sono oggi. Grazie per avermi di nuovo. E guarda bene questi ragazzi. Conquisteranno il mondo. Inoltre, grazie @brigidem per averlo reso possibile.

Un post condiviso da Tiffany Boone (@tiffmonet) il 1 ottobre 2018 alle 15:00 PDT

Boone collega l'organizzazione benefica anti-bullismo Saving Our Daughters alla sua pagina Instagram. Il motto del sito afferma : Aiutaci a dare speranza alle nostre ragazze che hanno interesse nelle arti dello spettacolo per scoraggiare il bullismo.

Saving Our Daughters, un'organizzazione 501 c-3 che lavora con ragazze provenienti da contesti multiculturali attraverso il teatro, il cinema, la cucina e l'alfabetizzazione, per aiutarle a superare i molti ostacoli che incontrano crescendo: bullismo (cyber, gossip, faccia a faccia ), abuso di appuntamenti, violenza domestica e altri assassini di stima. Saving Our Daughters crea gli strumenti per stimolare le ragazze adolescenti a togliere il potere dai problemi negativi del bullismo, poiché i programmi artistici supportati dalle celebrità, educano le ragazze oltre i confini di una classe tradizionale.

Boone è anche appassionato dei problemi di salute delle donne. Ha postato diversi messaggi a sostegno di Planned Parenthood .

Crediamo che il tuo corpo sia tuo. Se non lo è, non puoi essere veramente libero o uguale. Insistiamo sul diritto fondamentale di vivere una vita piena e sana, prendere le nostre decisioni e ricevere le cure di cui abbiamo bisogno, quando ne abbiamo bisogno.