Mercato azionario: è aperto o chiuso alla vigilia e al giorno di Capodanno 2020?

GettyIl mercato azionario è aperto o chiuso il Labor Day 2020? Ecco cosa devi sapere sul programma delle festività in borsa.

Buon anno! Il mercato azionario è aperto a Capodanno 2020, ma i mercati obbligazionari chiuderanno in anticipo. Entrambi i mercati azionari e obbligazionari sono chiusi il giorno di Capodanno, 1 gennaio 2021. La Borsa di New York e il mercato azionario del Nasdaq sono generalmente chiusi nei giorni festivi.



Ecco cosa devi sapere:




Il mercato azionario è aperto per una sessione di trading completa a Capodanno e chiuso a Capodanno

#Mercato azionario #azioni #commercio
Dai un'occhiata a: I 3 migliori titoli in cui investire $ 1000 - Azioni da acquistare ORA - Dicembre 2020
https://t.co/LLJAPO5zZS pic.twitter.com/tRGMOA9T8R

— Il canale finanziario (@TheFinanceChan1) 31 dicembre 2020



Il mercato azionario sarà aperto per una sessione di negoziazione completa alla vigilia di Capodanno, 31 dicembre 2020. Tuttavia, il mercato azionario sarà chiuso per le festività il giorno di Capodanno, 1 gennaio 2021, secondo Kiplinger . Alla vigilia di Capodanno, i mercati obbligazionari chiuderanno alle 14:00. Ora orientale.

Il mercato azionario è infatti aperto per una sessione di trading completa alla vigilia di Capodanno, giovedì 31 dicembre 2020, secondo quanto riportato da Kiplinger. Ma per quel che vale, i trader obbligazionari ottengono una giornata leggermente abbreviata; i mercati obbligazionari chiuderanno un po' prima, alle 14. ET. Il risultato? Il venerdì, capodanno, è un giorno festivo per i mercati azionari e obbligazionari.

Gli orari di negoziazione regolari per il New York Stock Exchange (NYSE) e il Nasdaq Stock Market sono dalle 9:30 alle 16:00. orientale nei giorni feriali. I mercati azionari chiudono alle 13:00. nei giorni di chiusura anticipata e i mercati obbligazionari chiudono presto alle 14:00, ha riferito Kiplinger. Vedi l'elenco completo delle festività in borsa 2021 qui .


Il crollo del mercato azionario del 2020 si è concluso con rendimenti promettenti per gli investitori mentre l'anno volge al termine

NIFTY HITS 14000
Monte 14000 scalato l'ultimo giorno del 2020
Nifty ha impiegato 32 sessioni da 13000 a scalare 14000
Che mossa, che anno

VIAGGIO NIFTY DA LOWS
8000 Aprile 25
9000 8 aprile
10000 3 giugno
11000 20 luglio
12000 ottobre 12
13000 24 novembre
14000 31 dic #Nifty #Mercato azionario pic.twitter.com/4Xs89c9rND

- Mangalam Maloo (litblitzkreigm) 31 dicembre 2020

L'anno 2020 è stato pieno di colpi di scena e ciò si è riflesso nel mercato azionario. Gli investitori si aspettano che il 2021 sarà un altro anno di sorprese, ma gli esperti sperano che l'economia si riprenderà dopo che i prezzi delle azioni sono saliti nel 2020 nel mezzo di una pandemia e di una crisi economica, Forbes segnalato.

L'anno che ha portato così tante sorprese si preannuncia sorprendentemente buono per gli investitori, e questo è un tempestivo promemoria per il 2021, secondo Forbes. L'S&P 500 si sta avvicinando al massimo storico, sulla buona strada per rendimenti migliori della media per il 2020 e nel bel mezzo di un mercato rialzista, il che potrebbe sembrare decisamente noioso se non conoscessi l'intera storia. Questa impresa, tuttavia, è ancora più notevole data la velocità impressionante e la gravità del crollo del mercato all'inizio dell'anno.

L'S&P 500 ha fatto la sua discesa più rapida di sempre in un mercato ribassista, scendendo del 34% in soli 33 giorni del 2020, secondo Forbes. Poi i prezzi delle azioni sono saliti alle stelle e hanno raggiunto un nuovo record a metà agosto.

Dirigendosi verso un nuovo anno, gli investitori devono ricordare sia gli alti che i bassi della corsa sfrenata del 2020. Gli strateghi di Wall Street affermano che i prezzi delle azioni sono diretti al rialzo, ma avvertono che è probabile che ci sia una volatilità continua nel 2021, così come il potenziale per ulteriori sorprese, secondo Forbes.

Per prevedere come prenderà forma l'anno, gli investitori monitoreranno i fattori tra cui i progressi sul vaccino COVID-19, lo stallo politico a Washington, D.C., il secondo pacchetto di incentivi e gli sforzi federali per mantenere bassi i tassi di interesse, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa.