Spoiler sui personaggi di 'Big Little Lies' 2 di Shailene Woodley

GettyShailene Woodley partecipa alla prima di 'Big Little Lies' della HBO

Shailene Woodley è tornata nei panni di Jane Chapman in Piccole grandi bugie . L'attrice non ha detto molto sul suo ruolo nella prossima stagione, ma in base alla sua precedente svolta stellare, sarà una parte importante della narrazione. Continua a leggere per spoiler su Jane e sui colpi di scena che subirà il suo personaggio.

Secondo Scadenza , Jane dovrà affrontare le ricadute emotive della morte di Perry, mentre allo stesso tempo cercherà di costruire una nuova vita per se stessa e [suo figlio] Ziggy. Mentre va avanti e indietro per dire a Ziggy (Iain Armitage) della vera identità di suo padre, Perry, alla fine decide di farlo per il suo bene. La moglie di Perry, Celeste (Nicole Kidman) è inizialmente contraria all'idea, date le brutali circostanze attraverso le quali Ziggy è stato concepito, ma alla fine sceglie di sostenere Jane.



Jane discute se dire a suo figlio del padre biologico nella seconda stagione

Visualizza questo post su Instagram

non ne ho mai abbastanza di @iain e @shailenewoodley

Un post condiviso da piccole grandi bugie (@biglittlelies) il 21 maggio 2019 alle 7:57 PDT

Rapporti del New York Post che una delle scene più toccanti della stagione coinvolge Celeste che porta lei e i figli di Perry a visitare Jane e Ziggy, in modo che i fratellastri possano conoscersi. Detto questo, non tutto è filato liscio per Jane nella seconda stagione. La madre di Perry, Mary Louise (Meryl Streep), arriva in città in cerca di risposte sulla sua morte, e immediatamente tormenta Jane per suo figlio. Chiede che Ziggy venga sottoposto a un test di paternità per determinare chi sia il suo padre biologico.

Woodley ha detto che l'aggressione sessuale di Jane per mano di Perry è stato un grosso ostacolo da superare per il personaggio nella seconda stagione. Ha detto che ha fatto molte ricerche su casi simili nella vita reale e ha cercato di implementare la ricerca nella sua performance. Ho letto innumerevoli resoconti di donne e uomini che hanno subito traumi sessuali e che vivono con questo ogni singolo giorno. Ma ad essere onesti, la vera intuizione che ho avuto è stata dalle mie esperienze personali e da quelle dei miei amici e familiari più stretti, ha detto a Vogue .

Jane ha anche dei problemi con la madre di Perry, Mary Louise

Visualizza questo post su Instagram

Sto mangiando correttamente popcorn sul bordo del mio sedile quando guardo #biglittlelies. – @shailenewoodley su #BLL2 per @instylemagazine

Un post condiviso da piccole grandi bugie (@biglittlelies) il 2 maggio 2019 alle 6:34 PDT

Il problema della violenza domestica e dell'aggressione sessuale è che nessuno ne è al sicuro. Se non sta succedendo a te, succede a qualcuno che conosci molto intimamente, è probabile che Woodley abbia anche detto che era importante far sentire Jane una persona reale e non virare in un territorio predicatorio per tutta la stagione. Nessuno vuole essere predicato a. Nessuno vuole sentirsi sbagliato, giusto?, ha spiegato. Quindi per me interpretare Jane non significava essere sociopolitico; non si trattava affatto di attivismo. Si trattava semplicemente di interpretare una donna che sta male, ed è emotivamente traumatizzata, e che sta psicologicamente cercando di andare avanti con questo carico pesante. E cosa se ne fa?

Woodley ha anche detto che è stato emozionante recitare al fianco della nuova arrivata Meryl Streep. Meryl è così brava, ha detto durante un'apparizione su Lo spettacolo di Ellen DeGeneres . È come una lezione di recitazione quando lavori con lei perché stai cercando di imparare ed essere presente allo stesso tempo. È davvero, è davvero al livello successivo.