Ryan Burns e Jodi Arias: la sua avventura con un killer

YoutubeRyan Burns testimonia al processo di Jodi Arias.

Ryan Burns è stata una delle prime persone a vedere Jodi Arias dopo l'omicidio Travis Alexander , e non aveva alcun sospetto che la donna che era venuta a trovarlo avesse appena ucciso un uomo.



Burns era un collega di Arias e, come Alexander, l'ha incontrata a una convention di lavoro. Stava andando incontro alle ustioni nella sua casa nello Utah quando ha fatto una deviazione per incontrare Alexander, un incontro che si è concluso con la sua morte. Puoi leggere di più sulla relazione tra Jodi Arias e Travis Alexander qui .



Il processo a Jodi Arias ha attanagliato la nazione in seguito al caso di omicidio di alto profilo di Travis Alexander. ABC 20/20 sta dando un'altra occhiata al caso venerdì 14 febbraio 2020.

Ecco cosa devi sapere:




Ryan Burns ha testimoniato al processo per omicidio di Jodi Arias sul suo comportamento e sul loro incontro dopo l'omicidio

Questa sera @ABC2020 presenta un rapporto in prima serata sul caso di omicidio di Jodi Arias con filmati di interviste mai visti prima con la volpe stessa. Dice ancora di non aver ucciso il suo ragazzo? Guarda stasera alle 9 in poi @ABC7News . pic.twitter.com/J68cXHMiVH

— ABC 7 Notizie – WJLA (@ABC7News) 15 febbraio 2020

La testimonianza di Ryan Burns è stata fondamentale al processo perché è stata una delle prime persone a trascorrere del tempo con Jodi Arias dopo l'omicidio di Travis Alexander. Lui e Arias si erano incontrati per la prima volta circa due mesi prima a una convention di PrePaid Legal in Oklahoma. Hanno iniziato a parlare al telefono dalle tre alle cinque volte alla settimana e hanno fatto piani per incontrarsi. Ha accettato di guidare per incontrarlo a casa sua nello Utah, secondo la sua testimonianza. Puoi guardare la testimonianza di Burns per intero qui .



Lungo la strada, ha fatto una deviazione e ha incontrato Travis Alexander il 4 giugno 2008 a Mesa, in Arizona. Hanno fatto sesso e si sono scattati foto provocatorie. Poi gli ha sparato e lo ha pugnalato a morte.

Quando Arias è arrivata a casa di Burns, le uniche indicazioni che era successo qualcosa di terribile erano cerotti sulle sue dita e il suo arrivo con diverse ore di ritardo. Ha detto a Burns di essersi tagliata le dita lavorando come cameriera e che si era persa per strada. Ha detto che aveva rotto un bicchiere al lavoro e si era tagliata le dita.

Burns ha descritto il comportamento di Arias come leggermente timido nei gruppi ma caldo ed energico nelle interazioni uno contro uno.

Stava bene, rideva di piccole cose semplici come qualsiasi altra persona. Non ho mai avuto la sensazione che qualcosa non andasse durante il giorno. Con la folla era un po' imbarazzante nelle aree sociali, ma da una parte all'altra era molto loquace ed eccitabile, ha testimoniato Burns.

Ha detto che era più forte di quanto sembri e che aveva quasi una confezione da sei.


Jodi Arias ha scritto a Ryan Burns una lettera dopo aver testimoniato al suo processo

stasera su #abc2020 Dettagli sul caso dell'omicidio di Jodi Arias, inclusi estratti dal diario personale di Arias alle 20:00 in poi #WISN12 pic.twitter.com/6QWpMHhLpt

— NOTIZIE WISN 12 (@WISN12News) 15 febbraio 2020

Jodi Arias ha scritto una lettera a Ryan Burns dopo aver offerto testimonianza al suo processo per omicidio. Nella sua testimonianza, ha detto che Arias era esuberante e più forte di quanto apparisse. Ha detto che si sono incontrati poche ore dopo che lei ha ucciso Travis Alexander con i tagli sulle dita, cosa che lei ha spiegato dicendo che lavorava come cameriera.

Arias ha scritto una lettera a Burns dopo aver dato la sua testimonianza, dicendo che era un brav'uomo. Ha tenuto a dirgli che non è mai stato in pericolo con lei. La lettera, pubblicata da Fox News , è datato 20 marzo 2009.

La lettera diceva:

Caro Ryan,

Diversi mesi fa ho letto le trascrizioni delle sue conversazioni con il detective Flores e questo è ciò che ha spinto questa lettera, che ho iniziato a scrivere da allora in poi, ma che non ho più rivisitato fino ad ora. Sei davvero una persona gentile. So che probabilmente pensi che io sia uno psicopatico totale e francamente questa è una delle cose più leggere che sono stata etichettata in questi mesi precedenti.

So che tu ed io eravamo spiritualmente in un posto diverso, quindi non so se qualcuno dei pensieri più spiritualmente sintonizzati in questa lettera avrà un impatto su di te, ma questo non è proprio il mio obiettivo. Condivido queste cose con voi perché vengono dal mio cuore. So che tutte le cose accadono per una ragione. Non mi interessa che questo sia uno dei detti più cliché nella lingua quando si tratta di cercare di capire ciò che sembra oltre la comprensione e di fare i conti con ciò che sembrava così impossibile da accettare. Eppure lo accetto, per lo più. Mi concedo ancora un po' di resistenza a volte un po' digrignando i talloni a terra.

Torniamo a quelle trascrizioni. C'erano alcune evidenti imprecisioni che semplicemente non potevo lasciar riposare. Uno è che il detective ha detto che stavo ridacchiando e sorridendo dopo essere stato preso in custodia. Non è così. Ero cupo, calmo e risoluto, anche se tremavo dentro, a cosa sarebbe servito dare di matto? Alla fine sono crollato e ho pianto, ma il pianto andava e veniva con il passare delle ore. Era tutto registrato, quindi non so perché il detective Flores ti abbia mentito su questo. Tuttavia, ho scoperto che lo fa molto. Oh, e a proposito, non mi sono mai fermato da Sinclair durante il mio viaggio. L'avevi menzionato. In effetti, non ho mai nemmeno sentito parlare di quel posto. È stato da Starbucks a Pasadena dove ho beccato quei ragazzini che si comportavano in modo sciocco e come se non stessero facendo nulla di buono. Danno una brutta reputazione ai pattinatori.

Ma soprattutto tre cose che devo verificare sono no, il detective Flores non ti ha salvato la vita, e no, non rileverà nessun ex fidanzato scomparso del mio passato e no, non sono un serial killer. Mio Dio, quelle cose sono così lontane dalla verità. Dopo aver superato lo shock e l'indignazione iniziali per il fatto che avrebbe proposto tali nozioni e la realizzazione che, mentre, questo detective gioca davvero tutti gli angoli, in realtà ho avuto una piccola risata da tale ridicolo e ho persino gridato, che cavolo di osso- testa! in riferimento a lui. (La prigione mi ha reso non meno un cretino che ero prima del mio riposo).

Il mio avvocato ti ha chiamato puttana per lo stato. Parole forti, lo so, ma con questo intende dire che eri subito disposto a offrire la tua testimonianza a favore dello Stato. La testimonianza è la testimonianza sotto giuramento, quindi non ho visto il problema, ma la sua forte personalità presta opinioni forti su tutto.

quanto dura il capitolo 2

Eppure, nonostante tutte queste cose, ciò che mi ha colpito è stato che tu ti fossi ancora astenuto dal partecipare a colpirmi con parole scortesi, e non so perché. Ma ha solo rafforzato la mia opinione su di te: che nel profondo sei un brav'uomo con una forte spina dorsale di integrità. Qualcosa che mi hai detto durante una delle nostre tante conversazioni a tarda notte è rimasto con me durante questo incubo. Non lo ricordo testualmente, ma ricordo l'idea principale di ciò che mi è stato trasmesso, o almeno come l'ho interpretato. Hai detto, e parafrasando, che il Padre celeste non deve pensare che tu sia molto forte. Una cosa del genere, mi chiedevo. Ti ho chiesto perché e hai scherzato sul fatto che hai avuto una vita abbastanza facile per la maggior parte della tua vita e non sei stato assalito da molte difficoltà. Deve quindi conservare tutta quella roba per le anime più forti che possono gestirla. Non so se questo è esattamente ciò che intendevi comunicare, ma è quello che ho tratto da quella conversazione e ti ringrazio per avermi fornito quella prospettiva da considerare. Mi aiuta a credere di essere forte, che il mondo può fare del suo peggio e che alla fine starò ancora bene.

Per la cronaca, non ti ho mai considerato personalmente un'anima più debole, nemmeno per un secondo. Non ho dubbi che le benedizioni di cui godi siano per ragioni più profonde ancora invisibili e non ho dubbi che con il passare del tempo la vita diventerà sempre più sorprendente per te.

Sai, non è stato il primo a dirlo, ma Travis ha spesso citato la crema che sale sempre in alto. Immagino che sia un po' difficile per me riflettere molto su questo concetto in questo momento a causa della mia attuale serie di circostanze, anche se questa vita non ha abbreviato in alcun modo i compromessi del mio intero viaggio, nonostante le implicazioni eterne che porta ancora. Potrei avere una bella salita davanti a me, ma sono ancora impegnato in un percorso verticale. Tuttavia, quell'espressione mi ricorda te. Non hai nessun posto dove andare se non salire e ti ho ammirato per questo.

Ryan, non sei mai stato in pericolo con me. Spero che tu lo sappia davvero da qualche parte dentro di te, anche se quello che pensano gli altri è diventato gradualmente sempre meno importante per me. L'unico pericolo in cui Travis si è mai trovato è perché il me era il pericolo spirituale, e di questo eravamo entrambi colpevoli di metterci in pericolo l'un l'altro.

Non è più importante per me che tu mi creda. Lo saprai da solo un giorno. Ciò che è importante per me è che ti dica queste cose. Se questa lettera è arrivata nelle tue mani e hai letto fino a qui, allora ti ringrazio. Sei tra i tanti che hanno arricchito la mia vita solo per averne condiviso un piccolo pezzo.

Rispettosamente,

Jodi ann arias