La moglie di Robin Williams ora: dov'è Susan Schneider oggi?

GettySusan Schneider è stata sposata con Robin Williams dal 2011 fino alla sua morte nel 2014.

Susan Schneider Williams, la vedova del celebre comico Robin Williams, ha fatto della sua missione di sensibilizzare l'opinione pubblica sul disturbo neurologico di cui soffriva il marito prima di morire.

assistente personale di lunga data di Williams, Rebecca Erwin Spencer , ha trovato il suo corpo nella sua camera da letto l'11 agosto 2014. Mentre il causa di morte fu dichiarato suicidio, l'autopsia rivelò in seguito che Williams stava combattendo contro la demenza da corpi di Lewy. La malattia ha un impatto sulle capacità mentali di un paziente e può causare un aumento dell'ansia e delle allucinazioni, tra gli altri sintomi, secondo il Associazione per la demenza a corpi di Lewy .



Schneider si sta aprendo sugli ultimi giorni di suo marito in a nuovo documentario chiamato Il desiderio di Robin , ora disponibile su richiesta. Schneider spiega in a trailer per il film che quasi ogni regione del suo cervello era sotto attacco. Ha sperimentato la disintegrazione di se stesso.

Ecco cosa devi sapere:

cosa è successo a candace cameron sulla vista?

1. Schneider ha descritto la demenza da corpi di Lewy come 'Il terrorista nel cervello di mio marito'

GettyRobin Williams (a destra) e Susan Schneider nel 2009

chi viene mandato a casa per lo scapolo?

La demenza da corpi osceni colpisce circa 1,4 milioni di pazienti negli Stati Uniti, secondo il LBDA . Il Mayo Clinic descrive il disturbo come il secondo tipo più comune di demenza progressiva dopo la demenza del morbo di Alzheimer.

Ma la malattia è spesso mal diagnosticato perché i sintomi sono spesso simili al Parkinson o ai disturbi psichiatrici. Willaims non ha mai ricevuto una diagnosi accurata. Schneider ha detto Le persone dopo la morte di suo marito, ora conosco i medici, l'intera squadra stava facendo esattamente le cose giuste. È solo che questa malattia era più veloce di noi e più grande di noi. Ci saremmo arrivati ​​alla fine.

Schneider ha dettagliato le lotte di Williams in a Editoriale di settembre 2016 per Neurologia , la rivista medica dell'American Academy of Neurology. Ha descritto come la paura e l'ansia di Williams siano aumentate alle stelle per diversi mesi e che Robin stesse perdendo la testa e ne fosse consapevole. Ha aggiunto: Mio marito era intrappolato nell'architettura contorta dei suoi neuroni e qualunque cosa facessi non potevo tirarlo fuori.

Schneider è diventato un sostenitore della sensibilizzazione sulla malattia. È entrata a far parte dell'American Brain Foundation tavola nel 2016 ed è stato nominato Vice presidente all'inizio di quest'anno. Il suo lavoro ha incluso pressioni sul Congresso per maggiori finanziamenti e supporto per i professionisti medici mentre imparano di più sulla malattia debilitante. Secondo lei biografia sul sito ABF , Schneider ha contribuito a creare il Fondo per la demenza a corpi di Lewy . Uno degli obiettivi è trovare un biomarcatore per LBD che potrebbe rendere più facile per i medici rilevare il disturbo e quindi migliorare il trattamento.


2. Schneider è un pittore professionista

Robin Williams con la moglie Susan Schneider (Getty)

Schneider è un artista professionista. Secondo il suo sito web , Schneider si è laureato al California College of the Arts e ha lavorato come grafico per 25 anni.

la posta viene consegnata nel giorno della memoria?

Schneider ha continuato a lanciare la sua azienda chiamata Design dell'occhio critico , specializzata in corporate branding e marketing. Stava ancora dirigendo l'azienda quando lei e Williams sposati nella Napa Valley nel 2011 .

Ma come ha spiegato Schneider sul suo sito web, la sua vera passione era la pittura. Scrisse che si sarebbe persa davanti al cavalletto, esprimendosi attraverso la pittura e facendo scoperte. Schneider ha affermato di aver iniziato a spostare la sua azienda dalla progettazione grafica nel 2006 e alla fine è diventata Susan Schneider Fine Art. Oltre a mostrare le proprie opere d'arte, Schneider insegna pittura e cura mostre per altri artisti.

Schneider è specializzato in pittura paesaggi e paesaggi marini . Ha incluso quanto segue Dichiarazione dell'artista sul suo sito web:

La luce è ciò che mi attrae di un soggetto. Prima lo catturo con la mia macchina fotografica e poi dipingo da quella foto nel mio studio. Come artista professionista, lo studio è sempre stato come un laboratorio per me. È qui che posso esplorare i veri elementi di una composizione. È dove posso fare osservazioni e risolvere problemi mentre cerco di trasmettere con la pittura il messaggio di un momento nel tempo. Attraverso tutto questo, più imparo sulla mia materia, più imparo su me stesso.

che fine ha fatto Gus Face?

3. La casa Schneider condivisa con Williams è in vendita

GettyUna vista della casa dell'attore e comico Robin Williams l'11 agosto 2014 a Tiburon, in California.

Schneider ha continuato a vivere nella casa che condivideva con Williams a Tiburon, che fa parte dell'area della Baia di San Francisco, dopo la sua morte. Lei e i suoi due figli dal suo primo matrimonio sono stati autorizzati a rimanere nella proprietà come parte di un accordo con i tre figli di Williams, secondo Rolling Stone .

Schneider da allora ha deciso di andare avanti. La casa di 6.500 piedi quadrati su Saint Thomas Way è stata messa sul mercato a novembre 2019 per $ 7,25 milioni . Secondo Bussola , la casa è stata costruita nel 1987 e ristrutturata nel 2002. Williams ha acquistato la proprietà nel 2008 per poco più di $ 4 milioni, documenti di proprietà su Redfin mostrare.

La casa in stile mediterraneo con sei camere da letto ha un open space e splendide viste sulla baia di San Francisco da quasi tutte le stanze. Ma al momento della stesura di questo documento, la casa non era ancora stata venduta. Il prezzo da allora è stato abbassato a $ 5.995 milioni.


4. I figli di Schneider e Williams hanno risolto una controversia sulla sua proprietà nel 2015

GettyRobin Williams e Susan Schneider nel 2010

La morte di Williams ha innescato una controversia legale per la sua proprietà. Secondo Rolling Stone , Williams aveva lasciato la sua proprietà, del valore stimato di $ 100 milioni, ai suoi tre figli, ma aveva disposizioni speciali per garantire che anche Schneider e i suoi figli fossero curati.

cosa è successo a Hillaree brucia stapp?

Ma Schneider e la famiglia Williams hanno litigato per beni immobili e altri beni dopo la morte dell'attore. Schneider ha presentato una petizione nel dicembre 2014 per chiedere più soldi alla tenuta. Ha affermato di non ricevere abbastanza per gestire la casa a Tiburon. Le due parti hanno anche discusso sulla collezione di biciclette, sui premi e sulle foto di Williams, Le persone segnalato.

Il caso è stato risolto in via stragiudiziale nell'ottobre 2015. Schneider è stato in grado di tenere regali di nozze, un orologio che Williams indossava spesso e una bicicletta che hanno acquistato durante la luna di miele. Lei disse Le persone in una dichiarazione preparata, sento che la voce di Robin è stata ascoltata e posso finalmente piangere nella casa che abbiamo condiviso insieme. Anche se è stato doloroso rimuovere i camion delle sue cose dalla nostra casa, sono i pochi oggetti sentimentali a cui riesco a trattenere che significano tutto per me. Ringrazio Dio per questo.


5. Schneider ha detto che le ultime parole di Williams a lei erano 'Buonanotte, amore mio'

La prima intervista pubblica di Schneider dopo la morte di Williams è stata con Buon giorno America nel novembre 2015. Schneider ha detto all'intervistatore Amy Robach che lei e Williams erano stati in camere da letto separate prima della sua morte perché aveva difficoltà a dormire. L'insonnia, così come l'eccessiva sonnolenza diurna, sono sintomi di demenza da corpi di Lewy.

Schneider ha detto che le ultime parole che Williams le ha rivolto sono state la buonanotte, amore mio. Ripeté le parole mentre si preparava per andare a letto. Ha detto che Williams è entrato nella stanza ancora una volta per recuperare un iPad ma non ha detto nulla.

Schneider non ha mai pensato che suo marito fosse un suicida e sottolinea che è stata la demenza da corpi di Lewy a ucciderlo. Durante l'intervista con GMA , Robach ha chiesto a Schneider se Williams avesse cercato di riprendere il controllo dopo mesi in cui aveva perso lentamente la testa. Schneider ha detto che lei crede che lo fosse. Penso che stesse solo dicendo 'no'. E non lo biasimo neanche un po'.

In seconda parte dell'intervista , Schneider ha spiegato che lei e Williams hanno condiviso una giornata perfetta insieme il giorno prima del suicidio. Abbiamo solo fatto quello che amiamo fare insieme. E ora so che mi ha regalato quel giorno perfetto, ci ha regalato quel giorno perfetto. Col senno di poi, sapeva cosa stava facendo.