Classifica Roger Dead: 5 fatti veloci che devi sapere

Wikipedia

Ranking Roger, l'ex cantante della band reggae The Beat, è morto all'età di 56 anni. Un post sul la pagina Facebook della band leggi, Ha combattuto e combattuto e combattuto, Roger era un combattente. Purtroppo Roger è deceduto poche ore fa pacificamente nella sua casa circondato dalla famiglia. La famiglia di Roger desidera ringraziare tutti per il loro costante supporto in questo momento difficile. Altri seguiranno nei prossimi giorni. RIP ROGER! ❤️. Il post è stato pubblicato il 26 marzo.

Ecco cosa devi sapere:




1. Roger ha detto a gennaio che gli erano stati diagnosticati 2 tumori cerebrali e cancro ai polmoni

A gennaio 2019, Classifica Roger rivelato in un'intervista che, a seguito di un ictus nell'agosto 2018, gli erano stati diagnosticati due tumori al cervello e un cancro ai polmoni. Ruggero ha detto, tramite affettare i bulbi oculari, So di poter cantare. Non ho problemi con quello. È solo che non credo che correrò per il palco tanto quanto lo facevo, sicuramente per i primi tre o sei mesi, perché non vorrei avere un attacco sul palco. … So di poter cantare ancora. Non c'è problema con la voce. E so che posso ancora skank. Non dimenticherò mai come farlo. Ma non devo eccitarmi troppo e ricominciare a sfrecciare sul palco. Ma penso che alla fine probabilmente sarò in grado di farlo. Vedremo come va questo trattamento, questo è tutto quello che posso dire. Ma ho molto ottimismo.

Una dichiarazione ufficiale da The Beat nell'agosto 2018 si riferiva all'ictus di Roger come a un mini-ictus. Il comunicato stampa diceva che di conseguenza la band stava annullando il tour negli Stati Uniti e nel Regno Unito. La band ha aggiunto che stavano finendo un nuovo album e che Roger stava lavorando a un libro sui primi giorni della band.

è il sig. robot su hulu

Il 25 gennaio 2019 è stato rilasciato Public Confidential. L'album è stato accreditato come The Beat feat. Classifica Ruggero. L'album di 10 canzoni è stato il seguito di Bounce del 2016. Ha caratterizzato la figlia di Roger, Saffren, e suo figlio, Ranking Junior, alla voce. Secondo l'etichetta della band, DMF Record, l'album ha mostrato la band al suo meglio con 10 canzoni nuove di zecca. Un recensore su pagina Amazon dell'album letto, ottimo album. Roger e i ragazzi non mancano mai di consegnare. Stanno ancora facendo musica fresca. Consigliato. Mentre un altro ha detto, l'album brillante è buono se non migliore delle prime cose.


2. Roger ha detto nel 2016, 'Dove c'è il razzismo, il ritmo deve esserci'

Roger era intervistato da Young Voices nel gennaio 2016 dove gli è stato chiesto del razzismo moderno nel mondo. Il cantante ha detto che questa era un'età più illuminata rispetto agli anni '70. Roger ha detto che i suoi figli avevano ancora molto da affrontare. Ha aggiunto: Dove c'è razzismo, The Beat deve essere presente perché il nostro messaggio principale è sempre stato la pace e l'unità - e stiamo ancora lottando per questo. La musica può arrivare dove la politica non può.


3. Billy Bragg ha pagato un tributo dicendo: 'Stai tranquillo, ragazzo maleducato'

Tra i primi a rendere omaggio a Roger c'era il cantautore Billy Bragg che ha twittato, Mi dispiace molto sapere che Ranking Roger è morto. Stai tranquillo, ragazzo maleducato. Quel tributo includeva un collegamento al video sopra. La star di Spinal Tap Michael McKean ha twittato, Ranking Roger è stato il battito del cuore di The Beat. RIP. Mentre il gruppo reggae moderno The Skints twittato, Riposa in pace Classifica Roger. Un'ispirazione originale, un ribelle fino all'ultimo e un gentleman assoluto da sempre. È stato un onore e un privilegio condividere il palco e condividere conversazioni con quest'uomo. Tutto l'amore per la famiglia Charlery e la famiglia The Beat. ??? .


4. Roger è nato in Inghilterra da genitori che provenivano da St. Lucia

Roger era originario di Birmingham, in Inghilterra, dove nacque Roger Charlery, da genitori originari dell'isola caraibica di St. Lucia. Roger si è unito ai The Beat come frontman mentre era il batterista di un'altra band, i The Nam Nam Boys. Tra il 1980 e il 1983, The Beat ha pubblicato tre album, I Just Can't Stop, Wha'ppen? e Special Beat Service. Dopo la loro separazione nel 1983, Roger formò i General Public, con, tra gli altri, Andy Stoker Growcott dei Dexy's Midnight Runners. Nel corso degli anni, Roger si è esibito regolarmente con membri di The Beat e con il pubblico generale. Roger ha detto a Young Voices che entro nove mesi dall'adesione a The Beat, ha guardato con i suoi genitori

Mentre negli Stati Uniti, The Beat era conosciuto come The English Beat ed è stato presentato nel Edizione febbraio 1985 della rivista Mother Jones.


5. Roger ha lavorato al classico della canzone di protesta, 'Free Nelson Mandela'

Roger non è mai stato lontano dalla politica, lavorando con gli Specials sulla classica canzone di protesta del 1984, Free Nelson Mandela. Mentre lavorava con The Beat, Roger ha scritto la canzone, Stand Down Margaret Thatcher, una canzone che è stata bandita dalla BBC. Nonostante il divieto, Roger ha detto a Young Voices nel 2016, Nonostante il singolo sia stato bandito, siamo riusciti a ricavarne 40.000 sterline che abbiamo donato alla CND. Questo li ha aiutati ad aprire il loro primo ufficio a Londra. Quello, per me, è stato un momento di grande orgoglio. Le donne che protestavano a Greenham Common la cantavano e così fecero gli uomini durante lo sciopero dei minatori qualche anno dopo. Divenne un inno per quel tempo.

Nel 1988, Roger pubblicò il suo primo album da solista, Radical Departure. Durante gli anni 2000, Roger era noto per le sue esibizioni con Sting, cantava regolarmente Roxanne in spettacoli dal vivo.