Noel 'King Sporty' Williams, il marito di Betty Wright: 5 fatti veloci che devi sapere

Getty/TwitterBetty Wright e Noel 'King Sporty' Williams

Betty Wright, l'influente cantante soul e R&B, morto la mattina del 10 maggio all'età di 66 anni. La sua causa di morte non è stata rivelata in questo momento. Wright era una star che aveva la sua etichetta discografica, la Ms. B Records, e la casa editrice Miami Spice. Era conosciuta per i suoi successi come Clean Up Woman e Tonight is the Night.



La nativa di Miami si è sposata tre volte e il suo terzo marito era Noel King Sporty Williams. Si sono sposati nel 1985 fino alla sua morte, avvenuta il 5 gennaio 2015. Wright ha parlato dei suoi matrimoni e divorzi nel 1986, raccontando al Sun-Sentinel , Avevo intenzione di sposarmi solo una volta. Ma i matrimoni si fanno, non accadono e basta. Ce ne vogliono due. La compassione, non la passione, tiene insieme un matrimonio. Non puoi stare a letto tutto il giorno.



Ecco cosa devi sapere su King Sporty:


1. King Sporty e Betty Wright sposati sono stati sposati dal 1985 fino alla morte di Sporty nel 2015

Visualizza questo post su Instagram

Il mio cuore è spezzato Non sono stato in grado di muovermi per il mio letto Mi sento assolutamente bloccato e paralizzato dal pensiero di come qualcuno così stabile e così Constant e la vita della mia famiglia possano essere andati via ora!! eri la colla che ci ha tenuti tutti insieme prima e dopo la morte di papà e ora tocca a noi fare il lavoro da soli..grazie grazie grazie mille Mama Betty #Ms.B @therealbettywright per essere lì per noi per amandoci incondizionatamente e anche le nostre mamme sei stata davvero una roccia per tutti noi e sono così fortunata che ho avuto modo di parlarti e dirti quanto ti ho amato e apprezzato! e non importa quanto eri stanco, avevi sempre tempo per parlarmi di Conoscere il mio valore e il mio valore nella mia carriera e tutte le cose che avevo da offrire che fosse musica o bellezza e sono così grato per questo.. prega che tu e papà stiate ballando in paradiso perché sono sicuro che è così felice di vedervi.❤️?? riposa bene #bettywright ti amo



Un post condiviso da Yusef (@yusefhairnyc) il 10 maggio 2020 alle 9:06 PDT

Sporty e Wright si sono sposati nel 1985 e sono stati sposati fino alla sua morte nel 2015. Secondo alcuni rapporti , i due sono stati separati al momento della sua morte, ma non hanno mai divorziato e Wright era al capezzale di Sporty in ospedale quando è morto.

Il figlio di King Sporty da una precedente relazione, Yusef Williams, è diventato un parrucchiere ed è meglio conosciuto per essere l'hairstylist di Rihanna. Dopo la morte di Betty Wright, Yusef ha postato un tributo alla sua matrigna su Instagram. Scrisse:



Eri la colla che ci ha tenuti tutti insieme prima e dopo la morte di papà e ora tocca a noi fare il lavoro da soli.. grazie grazie grazie mille Mama Betty. per esserci stato per noi per averci amato incondizionatamente e anche per le nostre madri sei stata davvero una roccia per tutti noi e sono così fortunata che ho avuto modo di parlarti e dirti quanto ti ho amato e apprezzato!

Ha terminato il suo post scrivendo: Prego che tu e papà stiate ballando in paradiso perché sono sicuro che è così felice di vederti. Riposa bene Betty Wright ti amo.


2. Era un cantautore noto per aver co-scritto il famoso successo di Bob Marley 'Buffalo Soldier'

Lo sportivo era un cantautore reggae e meglio conosciuto per aver co-scritto il famoso successo di Bob Marley, Buffalo Soldier. La canzone era un tributo ai soldati afroamericani che hanno combattuto nella guerra civile degli Stati Uniti. Ha registrato la canzone alla fine degli anni '70 per la sua etichetta discografica Konduko, prima che la versione di Marley diventasse un successo dopo la sua morte nel 1981.

in an colloquio , Wright ha condiviso quanto fossero vicini Marley e Sporty. Ha detto, Bob e Sporty erano come fratelli. La madre di Bob, Dio benedica la sua anima, ha chiamato Sporty suo figlio perché sono cresciuti insieme. Quando Sporty morì, la figlia di Bob Marley, Cedella Marley ha scritto :Vola viaRe sportivo…un vero soldato.


3. Era conosciuto come un pioniere della scena reggae di Miami

Le nostre condoglianze alla famiglia, agli amici e ai fan di King Sporty, icona di Miami, leggenda del Reggae, produttore, musicista, ... http://t.co/4iL83iXwj2

— Reggae Report (@ReggaeReport) 6 gennaio 2015

Dopo che Sporty si trasferì a Miami negli anni '70, divenne un punto fermo della scena reggae nel sud della Florida. La musica che ha prodotto a Miami andava dal reggae al funk alla disco, e ha lavorato con molti artisti della regione, tra cui Bobby Caldwell, KC e la Sunshine Band e altri artisti della TK Records.

Il suo sound spaziava dal reggae alla disco e lui rilasciato alcuni successi da discoteca nella regione del sud della Florida come Do You Wanna Dance e Meet Me At The Disco. Ha anche prodotto alcune canzoni a base elettronica sotto il nome di The Ex Tras.

Sporty ha autoprodotto e pubblicato Thinking of You dei Blues Busters, che è diventata la sua canzone più nota. I suoi contributi alla scena musicale non sono passati inosservati e nel 2010 ha ricevuto il premio alla carriera agli International Reggae e World Music Awards.


4. Ha iniziato la sua carriera musicale in Giamaica come DJ per Studio One

La carriera musicale di Sporty è iniziata negli anni '60 a Kingston, in Giamaica. Ha finito per registrare canzoni per il produttore Clement Coxsone Dodd presso la sua famosa etichetta Studio One, secondo l'Osservatore Giamaica . Ha anche lavorato allo Studio One come turnista, oltre ad essere un DJ e produttore. Nel 1965 pubblicò una canzone intitolata El Cid, che è accreditata a Sporty e Justin Yap.


5. È nato a Portland, in Giamaica e si è trasferito a Miami negli anni '70

RIP. Re sportivo! Non riesco ancora a credere che sia reale. il mio cuore batte per te @yusefhairnyc !! IO… http://t.co/GjdYMOcY1n

— Rihanna (@rihanna) 6 gennaio 2015

Suo marito, King Sporty, è nato a Portland, in Giamaica, il 19 settembre 1943. I suoi genitori erano Clarence Williams e Olive Rubye Smith. Secondo il suo necrologio , si tuffava in acqua e nuotava fino alle navi che entravano nel porto. Una volta a bordo, raccomanderebbe ai marinai di visitare sua madre poiché era la più brava a lavare e stirare le divise.

Lui trasferito a Miami alla fine degli anni '60 e subito dopo creò le sue due etichette discografiche, Konduko e Tashamba, così come la sua casa editrice, Kenemo, tutte intitolate ai suoi figli.

È morto a Miami presso l'ospedale dell'Università di Miami alle 20:15 del 5 gennaio 2015. Aveva 71 anni. Secondo il suo necrologio , Sporty era il padre di oltre 20 bambini.