Nicki Minaj difende il nuovo fidanzato Kenny Petty: 'Aveva 15 anni'

InstagramNicki Minaj difende le critiche al suo nuovo fidanzato in un commento su Instagram.

Dopo che Nicki Minaj ha postato foto con un nuovo uomo sulla sua pagina Instagram, TMZ ha identificato l'uomo come Kenny Petty, un molestatore sessuale registrato nello stato di New York. Minaj, che non aveva precedentemente identificato il suo presunto nuovo fidanzato, si è messa in sua difesa sui social media dopo che molti erano stati critici sul suo passato.



Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Barbie® (@nickiminaj) il 10 dicembre 2018 alle 12:43 PST



Nella sezione dei commenti di una foto che Minaj ha pubblicato su Instagram lunedì sera, in cui tiene le mani del suo uomo mentre è in piedi dietro di lei, un fan è venuto in sua difesa. @annaadoll_ ha scritto Wait y'all chiamando quest'uomo uno stupratore ma è successo nel 1994, il che significa che aveva 16 o 17 anni e la ragazza aveva 16 anni ... doveva essere una ragazza bianca. Minaj ha risposto al commento, scrivendo che lui aveva 15 anni, lei 16... in una relazione. Ma fallo, Internet. non potete gestire la mia vita. Non potete nemmeno gestire la vostra vita. Grazie tesoro.

Il commento di Minaj sul suo post su Instagram ha attualmente oltre 4.300 Mi piace e oltre 650 commenti, molti dei quali a sostegno del rapper e della sua nuova relazione. Un utente, tuttavia, ha risposto dicendo alla ragazza che è ancora uno stupratore; quel commento ha 165 mi piace. Un altro fan ha scritto questo, vero Nicki. Andate a riprendervi Meek, vi mancate l'un l'altro. Secondo E! Notizia, Nicki e Meek si sono frequentati dal 2015 al 2017, prima di lasciarsi a causa di un grosso problema di comunicazione tra la coppia rap. Hollywood Life segnalato che Nicki Minaj e Drake non si sono seguiti a vicenda il 5 dicembre, dopo che Drake e Meek Mill hanno concluso la loro faida, con Meek Mill che ha persino caratterizzato Drake in una traccia del suo nuovo album, campionati .



Minaj ha ritwittato il supporto dei fan su Twitter. @FlawlessInPink ha usato una gif di Nicki Minaj che ride, commentando che amo questa donna per aver trollato coloro che erano critici.

Nicki trolla il cazzo di voi miserabili scopate Amo questa donna pic.twitter.com/SWQz5KJsFi

casalinghe del cast del New Jersey

— Keshia? (@FlawlessInPink) 10 dicembre 2018



Un altro fan ha scritto LMAO. Nicki sa davvero come scuotere un po 'di merda, che Minaj ha ritwittato insieme all'emoji che piange e ride.

? https://t.co/WgJpQuUF7G

— REGINA (@NICKIMINAJ) 10 dicembre 2018

Minaj ha postato di nuovo su Instagram, aggiungendo una serie di due foto provocatorie al suo feed, che ha 96,2 milioni di follower. Con le foto, ha scritto Oh vogliono parlare? Diamo qualcosa di cui parlare. *voce di Shania*. Entrambe le foto sono state scattate a specchio: la prima mostra Minaj sorretta da Petty, con le gambe intorno alla sua vita. La seconda mostra loro due a letto, con Minaj a malapena vestita e che tira fuori la lingua mentre Petty scatta la foto.

Visualizza questo post su Instagram

Oh vogliono parlare? Diamo qualcosa di cui parlare. ?? *voce di Shania*

l'usps è chiuso il giorno del presidente?

Un post condiviso da Barbie® (@nickiminaj) il 10 dicembre 2018 alle 13:52 PST

NYSexOffenders.com descrive Kenneth Petty (Kenny) è un uomo di 40 anni che è stato condannato a 18-54 mesi nella prigione di stato nell'aprile 1995. Il crimine è stato commesso il 16 settembre 1994 e la vittima aveva 16 anni. Sebbene il registro dica che i dettagli non sono noti per quanto riguarda la forza utilizzata, Segnalato da TMZ che i pubblici ministeri hanno detto che ha usato un oggetto appuntito quando ha cercato di costringere la ragazza ad avere rapporti sessuali.

L'esplosione ha riportato che Kenny Petty si è anche dichiarato colpevole di omicidio colposo di primo grado nell'uccisione di un uomo di nome Lamont Robinson nel 2006. Gli atti del tribunale che hanno ottenuto indicano che Petty è stato rilasciato nel maggio 2013 ed era stato in libertà vigilata per 5 anni, fino al maggio del quest'anno.