28 Dic

Equity Crowdfunding: le fasi della campagna di raccolta

Di 
(0 Voti)

 Contrariamente all'evidenza data dai risultati ottenuti nelle campagne di equity crowdfunding lanciate in Italia, molti esperti del settore finanziario hanno espresso le loro perplessità sulla valenza di questa forma di raccolta di capitali.

Alcuni operatori del sistema finanziario sostengono che l'equity crowfunding non funziona, che gli investitori non sono disposti a investire e che soprattutto la risposta estera agli appelli al pubblico risparmio lanciata da startup italiane sia pressoché nulla.

In realtà, seppur ci sia ancora da lavorare su questa particolare forma di investimento, come conferma l'Osservatorio sul Crowdinvesting del Politecnico di Milano, le campagne conclusesi con successo in Italia superano di gran lunga le campagne fallite e altre sono ancora in corso di svolgimento.

Il problema sembra risiedere dunque non nello strumento ma nell'uso che se ne fa. La domanda da porsi è: ''Come è possibile realizzare una campagna che possa ottenere buoni risultati? Come per tutti i progetti, l'impegno profuso, le competenze e strategie di successo sono gli elementi che rendono vincente una campagna di equity crowdfunding. Operando sul web, sarà innanzitutto necessario conoscere alla perfezione gli strumenti digitali a disposizione e utilizzarli al meglio. Affinché una campagna di equity crowdfunding possa avere successo è necessario strutturarla a 360°. Molti degli aspetti fondamentali sono legati alla comunicazione. Non dimentichiamo che il rilascio di informazioni è un elemento chiave nell'andamento delle azioni, in grado di influenzare le quotazioni al ribasso o al rialzo. Pertanto, in una raccolta di capitali attraverso una campagna di crowdfunding la comunicazione assume un ruolo cruciale.

Le fasi di sviluppo di una campagna di equity crowdfunding devono essere progettate in modo efficace.

Lo sviluppo di una campagna si concretizza in tre momenti:

1) Il pre-lancio della campagna;

Senza una sufficiente informazione e pubblicità della campagna non si può di certo sperare che ci siano adesioni. Prima del lancio è fondamentale definire gli aspetti essenziali della campagna e del progetto di investimento e dare loro visibilità attraverso i mezzi di comunicazione. Creare contenuti e condividerli in community ad hoc. Organizzare eventi per promuovere il lancio è una buona strategia. Bisogna creare ''rumore'' e far parlare del progetto attraverso i giornali e i social.

2) Lo svolgimento vero e proprio della campagna;

In questa fase, l'interesse dimostrato dai partecipanti alle community deve trasformarsi in azione, passando così dallo status di semplice utente interessato ad investitore. In questa fase non ci si deve fermare con l'attività di pubblicizzazione, anzi, bisogna tenerla sempre viva investendo in campagne pubblicitarie, comunicando sui social network e tramite l'email marketing indirizzato a quei contatti che hanno dimostrato interesse verso il progetto e dato il proprio consenso a comunicazioni informative. Se l'obiettivo della raccolta è la produzione di un prodotto, le immagini sono importantissime. Per quanto il vostro prodotto possa essere utile l'investitore sarà più propenso a investire se riesce a vedere l'idea realizzata.

3) Chiusura della campagna 

La fine della campagna sembrerebbe essere la fase meno complessa e di rilievo, in realtà non è così. Alla chiusura della campagna gli investitori che hanno aderito si aspettano, giustamente, un report sui risultati ottenuti, sulle azioni che verranno intraprese e i tempi di realizzazione dell'attività. E' questo il momento in cui non bisogna assolutamente abbandonare i canali sui quali abbiamo lavorato per il lancio, rispondere ai commenti degli utenti e rafforzare il legame con la nostra community.    

Letto 362 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 December 2017 16:01
Devi effettuare il login per inviare commenti

Equinvest S.r.l.

  • Via dell'Annuciata 21, Milano
  • Tel: +39 02 30224083
  • Fax: +39 02 30224083
  • ti.tsevniuqe@enoizerid
  • P.IVA 12917981008
  • Capitale sociale
  • € 1.056.982,55 i.v.

Social