Voce del mago: parla mai? Perché non parla?

GettyMaghi Penn (L) e Teller (R).

Lunedì 18 maggio lo spettacolo di magia della quarantena Penn & Teller: provalo a casa va in onda su The CW. Lo speciale presenta il duo di maghi Penn & Teller che esegue trucchi e consente agli spettatori di andare dietro il sipario. Nel Penn & Teller: provalo a casa anteprima, ha detto Penn, Benvenuti nelle nostre case. Ti mostreremo come eseguire una serie di trucchi. Stiamo svelando i nostri segreti!



Penn Jillette e Teller, all'anagrafe Raymond Joseph Teller, si sono incontrati più di 40 anni fa e si esibiscono insieme da decenni. Sono artisti al Rio Hotel di Las Vegas e il duo ha fatto parte di molte serie TV, tra cui Penn & Teller: ingannaci, uno spettacolo di competizione per maghi che sta entrando nella sua settima stagione.



Un fulcro del loro atto è Teller che rimane in silenzio sul palco. Molte persone potrebbero chiedersi se Teller può parlare e, in tal caso, perché non parla mentre esegue la magia. Ecco perché Teller rimane in silenzio sul palco:


Teller ha spiegato perché rimane in silenzio sul palco durante un'intervista nel 2015

Il cassiere può parlare. Ha spiegato perché non parla durante le esibizioni in un'intervista con Google nel 2015. Ecco un video dell'intervista:



Teller ha condiviso la storia delle origini del perché non parla durante il suo atto. Ha detto: Quando ero un adolescente, mi sono ribellato all'idea di Magic Patter perché sembrava sempre ridondante. Un ragazzo sarebbe in piedi lassù a dire 'Eccomi una palla rossa'. Beh, sì.

Secondo Magiczilla , 'Patter' di un mago è il lorocommento mentre eseguono un trucco di magia. Per alcuni trucchi, il picchiettio può essere una storia. Con gli altri, possono essere scherzi.

Nell'intervista a Google, ha detto Teller, ho pensato che sarebbe stato interessante eliminare Patter in modo che le persone debbano mettere insieme ciò che stanno guardando da sole. Niente ti inganna meglio della bugia che dici a te stesso. Quindi se dico: 'Ecco un mazzo di carte perfettamente ordinario', diffiderai di me.



Mentre mischiava le carte, Teller continuò: Se ti do le carte e le mescoli, allora crederai che sia un vero mazzo di carte, anche se è falso.

Teller ha deciso di non parlare durante le esibizioni in parte perché non voleva fare Magic Patter ridondanti e in parte perché crede che senza parlare, possa rendere ancora più convincente il suo atto magico.

Durante l'intervista del 2015 con Google, Teller ha detto: Alla fine, lavorando con Penn per tutti questi anni, quello che ho scoperto è che succede qualcosa di assolutamente incredibile quando non parli. Tutto diventa molto intimo perché stai guardando loro, loro stanno guardando te, e quell'intimità è davvero elettrizzante per me.


Teller ha parlato pubblicamente al Comic-Con di San Diego nel 2011

Sebbene Teller non parli durante l'esibizione, non è timido nel parlare agli eventi dei fan. Ha parlato brevemente al Comic-Con di San Diego nel 2011. Penn e Teller stavano prendendo parte all'evento per promuovere la loro serie in sei parti Penn & Teller: racconta una bugia .

Lo spettacolo è andato in onda nel 2011 e come da ufficiale Pagina IMDB per Penn & Teller: racconta una bugia , In ogni episodio Penn e Teller presentano una serie di storie. Tutti tranne uno sono veri, sta agli spettatori indovinare quale storia è falsa.

Ecco il video:





Penn & Teller racconta una bugia – Teller Speaks!Sintonizzati il ​​mercoledì alle 22:00 E/P | Per ulteriori informazioni, visita dsc.discovery.com/tv/penn-and-teller-tell-a-lie/#mkcpgn=ytdsc1 | Teller espone alcune delle affermazioni che saranno presenti nello show.2011-10-07T18:00:00Z