'Lost in Space' Recensione della seconda stagione: una storia avvincente e degna di nota dall'episodio 1 al 10

NetflixPerso nello spazio

Il finale della seconda stagione di Perso nello spazio su Netflix è stato ricco di azione e intenso. Ecco una recensione di quell'ultimo episodio. Naturalmente, questo avrà spoiler per tutta la stagione 2, incluso il finale.




La posta in gioco sembrava davvero e i personaggi sembravano autentici

Netflix



Ho amato questa stagione. I dilemmi e i problemi che hanno dovuto affrontare sembravano reali e i personaggi si sono rivelati autentici e non unidimensionali. Tutta la seconda stagione di Perso nello spazio è stato piacevole da guardare. Consiglio vivamente di guardare la nuova stagione se non ne hai ancora avuto la possibilità. Secondo me, potrebbe anche essere migliore della prima stagione. Mi è davvero piaciuta la nuova stagione e mi ritrovo già ad anticipare la terza stagione e a desiderare che non sia così lontana.

La dottoressa Smith è stata ancora una volta un personaggio divertente, ma non ci sono stati così tanti momenti come nella prima stagione in cui mi sono ritrovato a chiedermi perché le persone le permettessero di manipolarli. Sì, c'è stato il suo scambio con Don West che ho avuto problemi a comprare, più il molto a partire da quando non capivo perché la sua confessione a Maureen l'avesse rinchiusa più a fondo. Ma a parte questo, praticamente tutti gli altri avevano un senso. Gli scrittori hanno impiegato del tempo per spiegare perché John Robinson le stava dando una seconda possibilità, e hanno spiegato perché Penny è stata presa da lei (brevemente). Certo, a volte era ancora fastidiosa, ma si sono impegnati di più per spiegare perché le persone stavano dando le sue più possibilità.



Netflix

I personaggi sono davvero cresciuti molto in questa stagione. Will ha mostrato molta maturità, riconoscendo che se cambia, potrebbe farlo anche il Robot e questo non è necessariamente un male. Judy sta imparando ad assumere un ruolo più adulto per il quale si è preparata per tutto questo tempo, e la crescita del personaggio di Penny con sua madre sono stati tutti momenti che mi sono davvero piaciuti. Don West è stato un divertente sollievo comico, ma vorrei che avessimo visto il pollo in più scene.

E non dimentichiamo la cinematografia. È stata bellissima questa stagione. Ho adorato il pianeta alieno su cui si trovavano, le creature uniche che hanno visto e persino i dinosauri che hanno fatto un'apparizione speciale. Anche se non capisco come Judy li abbia superati, la loro scena era ancora coinvolgente e mi ha dato un po' di divertimento Jurassic Park vibrazioni.



NetflixPerso nello spazio

Il finale è stato forse uno degli episodi più intensi della stagione. I Robinson hanno la peggior fortuna di quasi tutte le famiglie, e se qualcosa può andare storto con loro, lo farà. Ci sono stati alcuni episodi all'inizio della stagione che mi hanno davvero attirato per quanto riguarda l'azione (come quando hanno trasformato la loro nave in una finta barca a vela per navigare nell'oceano di un pianeta alieno). La creatività per questa stagione è stata di prim'ordine e ho adorato vedendo tutte le idee che gli scrittori hanno avuto per una trama avvincente.

Ma la cosa più affascinante per me sono state le storie su Robot (proprio come la prima stagione). E quell'ultimo episodio è stato intenso. Non fraintendetemi, non sono mai veramente preoccupato che qualcuno nella famiglia Robinson possa morire. È un dato di fatto che andranno tutti bene. E a volte va bene per una serie TV. Non ho bisogno di quel tipo di dramma intenso in ogni spettacolo. Ma anche sapendo che i Robinson sarebbero andati bene, ero ancora sul bordo del mio posto per alcune scene in quel finale.

Perso nello spazio

Ovviamente, non ho potuto fare a meno di chiedermi se non sarebbe stato più semplice restituire ai robot la loro tecnologia aliena (anche se a questo punto, forse non c'è niente che possano fare per impedire ai robot di annientarli.) Ho adorato la scena dove sono riusciti a congelare tutti i robot nemici, anche con uno a un pelo da Maureen Robinson. E più tardi, il sacrificio per ottenere l'aiuto di Spaventapasseri è stata una scena commovente.

Lo spettacolo aveva anche una morale interessante. Continuavano a ripetere la lezione che non dovremmo solo prendere dai nostri amici, ma che dovremmo essere lì anche per aiutarli. Mi è piaciuto molto quel tocco e il modo in cui lo spettacolo ha mostrato quel livello di consapevolezza di sé. Se i personaggi sembreranno reali, ogni decisione non può semplicemente ruotare attorno ai Robinson. Le persone hanno bisogno di respingere a volte dall'aiutarle, e devono essere disposte ad aiutare gli altri e non solo comportarsi come se fossero le stelle (anche se tecnicamente lo sono). Ho adorato questa realizzazione.

NetflixPerso nello spazio

Anche il sacrificio della dottoressa Smith ha fatto un'ottima TV (anche se non ho potuto fare a meno di chiedermi se Robot stesse esibendo una sorta di controllo mentale in certi punti nelle sue interazioni con lei.) Ora i fan rimarranno a discutere se lo abbia fatto davvero o meno morire. Personalmente non credo che sia morta.

riceviamo posta il venerdì santo?

L'enorme decisione che hanno dovuto prendere alla fine dell'episodio finale è stata straziante. La recitazione di Molly Parker in particolare ha davvero strattonato le mie emozioni. Quando è crollata per aver dovuto mandare via i suoi figli, il suo dolore crudo era palpabile.

Adoro il modo in cui la trama di Judy ha portato a prepararla per essere il capitano della nave dei bambini. La svolta in cui sono finiti dove la nave di Grant Kelly è scomparsa è stata affascinante. Dissero a Robot di ascoltare il radar umano e gli dissero che il segnale degli umani sarebbe stata la posizione di Alpha Centauri. Ha seguito il segnale, ma li ha condotti in un luogo inaspettato.

E ora non vedo l'ora che arrivi la terza stagione.