Vivere senza documenti: dove sono ora nel 2019?

Dove sono le famiglie profilate nella docu-serie Netflix, Vivere senza documenti , oggi? Molti di loro vivono ancora negli Stati Uniti e alcuni di loro hanno dovuto lasciare il Paese e tornare a casa. Una coppia si è trasferita in Canada e ha ottenuto la cittadinanza legale lì, invece di tornare in Messico.

Ci sono otto famiglie profilate nella serie, che è stata prodotta da Selena Gomez.

Ecco cosa devi sapere su dove si trovano queste famiglie nel 2019:




Alejandra Juarez è stata deportata in Messico e vive lì con sua figlia Estrella

NetflixNetflix

a che ora è il matrimonio reale da noi?

Eddie Fernandez e Tyler Thom erano legalmente sposati negli Stati Uniti. Tuttavia, a causa di una legge sull'immigrazione risalente all'era Clinton, Fernandez non potrà mai ricevere la cittadinanza statunitense permanente.

Thom ha spiegato che questo ha a che fare con il modo in cui Fernandez è entrato nel paese a 14 anni. È volato negli Stati Uniti, ha spiegato Thom, il che significa che probabilmente gli è stato richiesto di fornire una sorta di documentazione. E poiché potrebbe aver mentito sull'essere un cittadino legale, ora gli è stato definitivamente impedito di ricevere la cittadinanza.

Invece di tornare in Messico, Thom e Fernandez hanno chiesto la cittadinanza in Canada. ora vivere come cittadini canadesi legali nella città di Toronto.


Amadou Sow è stata risparmiata dall'espulsione immediata nel 2019; È in attesa di ulteriori comunicazioni

Netflix

chi è la figlia di cicely tyson?

Amadou Sow è arrivato in America dal paese africano della Mauritania 30 anni fa. Ha vissuto e lavorato in America con un visto di lavoro, secondo Volpe 19 . Nell'agosto 2018, Sou aveva un appuntamento per il check-in con l'ICE ed è stato preso in custodia a tempo indeterminato. È stato trattenuto per diversi mesi e stava per essere imbarcato su un volo di ritorno in Mauritania quando si è rifiutato.

Awa, la figlia di Sow, ha detto a Netflix che pensa che gli sia stato concesso un soggiorno di espulsione perché ha rifiutato di acconsentire a salire sul volo e che i voli non sono legalmente autorizzati a forzare qualcuno a bordo.

A Fox19, Awa ha detto che l'esperienza è stata scoraggiante. Ha aggiunto: Sei così abituato ad avere qualcuno lì e poi non sono intorno a te. È difficile perché sei sempre profondamente consapevole che c'è uno spazio nel tuo cuore.


Vinny Phankaysay è stato autorizzato a vivere in America per un altro anno; Vive in North Carolina

Netflix

Vinny Phankaysay è arrivato dal Laos come rifugiato politico con la sua famiglia nel 1986. Gli è stata data la residenza permanente, a causa dei loro timori di persecuzione politica. Tuttavia, Phankaysay è stato condannato a 12 anni di carcere nel 2002 per traffico di droga. Quando è stato rilasciato nel 2013, la sua residenza permanente è stata revocata.

Durante la serie Netflix, Phankaysay e sua moglie, Sedalia, hanno parlato della vera paura di dover tornare in Laos con il loro bambino. Sedalia ha detto a un certo punto: L'idea di dover sradicare la nostra famiglia in Laos è molto surreale.

spazio profondo nove migliori episodi

Tuttavia, al momento delle riprese, a Phankaysay è stato concesso un altro anno di permanenza negli Stati Uniti dall'ICE. Lui e sua moglie vivono ancora in North Carolina. Ha detto della notizia, Spiritualmente, sono in pace ... ma c'è ancora un'incertezza finché vivrò qui in questo paese. Quindi sostanzialmente non sono veramente libero.


Ron e la sua famiglia vivono ancora inosservati dall'ICE

Netflix

Ron e la sua famiglia sono gli unici nella serie Netflix che vivono ancora inosservati dall'ICE. Di conseguenza, i loro cognomi vengono trattenuti per la loro sicurezza. Ron e sua moglie Karen sono originari di Israele; sua figlia, Bar, ha ottenuto lo status DACA e un permesso di lavoro per essere nata negli Stati Uniti nel 2017.

Ron paga le tasse sulla sua attività e sulla sua casa utilizzando un codice fiscale. Suo fratello è un cittadino americano legale e vive a Miami. Ron ha detto a Netflix: Non si tratta solo della mia storia personale. Riguarda questo paese che può trarre vantaggio... [da] usare queste persone per portare di più nel paese. Ci sono molte persone come me che possono portare molto di più se vengono trattate come esseri umani.

ferrel all'interno dello studio degli attori

Bar ha detto dell'esperienza di vivere costantemente nella paura che i suoi genitori vengano deportati, Siamo qui letteralmente per il miglioramento della nostra famiglia e per vivere una vita più stabile e sicura. Non siamo mai stati qui per fare qualcosa di male a qualcuno.


Luis Diaz è in attesa di una risposta alla sua richiesta di asilo con la sua ragazza, Kenia, suo figlio, Noah e la loro bambina

NetflixNetflix

Luis Diaz è dell'Honduras; la sua ragazza, Kenia, è stata arrestata dall'ICE e destinata all'espulsione. Kenia era incinta di suo figlio in quel momento. Nei primi episodi, Diaz deve portare il figlio di Kenia, Noah, al centro di detenzione dove si trova Kenia. Quando porta Noah, anche lui viene detenuto e tenuto in una struttura di detenzione per diversi mesi.

Sebbene Diaz sia stato infine rilasciato, la sua ragazza, Kenia, è stata deportata in Honduras. Kenia ha poi fatto il lungo viaggio di ritorno negli Stati Uniti, usando un coyote per tornare con suo figlio. Poi lei, Diaz e Noah si sono costituiti, chiedendo asilo.

Al momento della conclusione delle riprese, Kenia aveva appena dato alla luce una bambina e la famiglia stava aspettando una decisione sulla loro richiesta di asilo. Non è chiaro se potranno rimanere negli Stati Uniti o se verranno espulsi.