Lisa Van Allen: 5 fatti veloci che devi sapere

Youtube

Una nuova docuserie Lifetime su R. Kelly sta facendo notizia.

La serie in sei parti, che andrà in onda a partire da stasera, dipinge il cantante come un leader di culto pazzo e violento, secondo le parole di TMZ. Conterrà persone che si faranno avanti con nuove accuse sull'abuso sessuale, mentale e fisico delle donne da parte di Kelly.



L'avvocato di Kelly, Brian Nix, sta minacciando di citare in giudizio la rete, dicendo che presenterà una causa federale se non staccheranno la spina alla docuserie. Lo stesso Kelly ha affermato che le accuse contro di lui sono i tentativi di persone che conosce di ottenere i loro 15 minuti di fama.

Una donna che parlerà contro Kelly nel documentario di stasera è Lisa Van Allen. Cosa dovresti sapere su di lei? Continuare a leggere.


1. Dice che Kelly ha filmato i loro atti sessuali

Il 10 gennaio 2018 il musicista R. Kelly partecipa alla festa di compleanno sua e di Tyrese Gibson a Woodland Hills, in California.

Nella docuserie di stasera, Lisa Van Allen si farà avanti con accuse contro R. Kelly, dicendo che le era stato ordinato di chiamarlo 'papà' durante il sesso. Continua dicendo che ha filmato i loro atti sessuali senza chiedere il suo consenso per filmare.

In un articolo di una rivista del 2017, dice Van Allen, a volte Robert filmava i nostri atti sessuali. Non mi avrebbe mai chiesto se andava bene essere filmato, ma non ha mai nascosto la telecamera o cose del genere.


2. Van Allen dice di aver limitato il suo accesso ai membri della famiglia

Oltre a filmare i loro atti sessuali, Van Allen dice che Kelly le ha impedito di parlare con i suoi familiari e ha agito come tramite per le telefonate tra lei e sua madre.

Nella docuserie di stasera, Van Allen dice: La prima volta che Robert [Kelly] mi ha fatto fare atti sessuali con lui e un'altra donna, in realtà mi ha detto che sarebbe stata la sua prima volta e che voleva farlo con me... Direbbe cose come 'Se mi ami, non cercherai di cambiarmi. Se mi ami, mi accetteresti come sono. Se mi ami, farai queste cose per me.' Quelli sarebbero i suoi discorsi di incoraggiamento che mi farebbe.

Le accuse di Van Allen rispecchiano quelle di Kitti Jones, che ha lasciato il lavoro per trasferirsi con Kelly dopo aver iniziato una relazione. Dice che dopo essere stati insieme per un po' di tempo, sono iniziati gli abusi. Lo riferisce il Dallas Observer Jones dicendo che Kelly l'avrebbe continuamente schiaffeggiata. Ha anche detto che doveva chiedergli se voleva usare il bagno e alzarsi quando entrava in una stanza.


3. Non è la prima persona a parlare contro il cantante R&B

Un certo numero di donne si sono fatte avanti con accuse di abusi sessuali contro R. Kelly.

Una di quelle donne è la sua ex moglie, Andrea Lee, che dice che la vita sposata con Kelly è stata orribile. Drea dice a People che il suo ex marito l'ha spinta così lontano che ha persino pensato al suicidio.

Dice di aver colpito il suo punto basso t, All'epoca non sapevo che esistesse uno stupro coniugale. Aveva cercato di chiudermi in bagno. Ricordo che ero pronto a buttarmi dal balcone della nostra suite d'albergo e suicidarmi. Grazie a Dio non l'ho fatto. Dopo di che ho detto: 'Ho finito'. Nel 2004 ho chiamato mio padre, ho fatto le valigie e sono partito con i nostri figli durante la notte.

Nel maggio di quest'anno, altre due donne hanno parlato per la prima volta contro Kelly. Le loro storie sono state riportate da Buzzfeed.

La prima donna, Lizzette Martinez, ha detto che la sua relazione con R. Kelly è iniziata quando aveva solo 17 anni. Dice che Kelly ha preso la sua verginità e sapeva che era minorenne quando lo ha fatto. L'altra donna, Michelle, è la madre di una presunta vittima di abusi. Michelle ha detto a Buzzfeed che sua figlia era coinvolta con Kelly quando aveva solo 17 anni.


4. Le docuserie di R. Kelly includono oltre 50 interviste

Sopravvivere a R. Kelly include oltre 50 interviste esclusive con apparizioni di John Legend, Sparkle, Wendy Williams e l'attivista per i diritti civili Tarana Burke.

Cosa vuole che Van Allen gli spettatori traggano dalla docuserie? Quando è apparsa su La vista , ha spiegato Van Allen, Consapevolezza. Volevo sensibilizzare. Voglio aiutare la figlia di qualcun altro, lo dico sempre. Spero che le ragazze che ci sono trarranno forza da questo, da, dal guardare questo.

Ha continuato, sai, è pazzesco, è davvero pazzesco perché le persone non capiscono quando sei fuori da quella situazione, va ancora avanti con tutti noi. Tutte queste ragazze hanno ancora a che fare con ciò con cui hanno avuto a che fare. Non importa quanto tempo sei stato lì. Lo porti con te.

Alla domanda se avesse avuto notizie da Kelly dopo il processo, ha detto: No... Conosciamo alcune delle stesse persone nel settore, ma no...


5. Ha descritto R. Kelly come 'malvagio'

Durante la sua apparizione su La vista , Van Allen ha descritto R. Kelly come 'malvagio', dicendo: Bene, R. Kelly è fantastico. Dovrei dire loro di Robert. Ecco chi è la persona che è praticamente... un pedofilo. Ed è malvagio, lo sai. Devi stare attento a lui.

In che modo Van Allen ha incontrato il cantante R&B all'inizio?

Aveva solo 17 anni quando sperava di ottenere un ruolo nel suo video musicale del 1997 Home Alone. Van Allen, secondo Il difensore di Chicago , dice che è andata nella sua roulotte, dove lei e Kelly hanno parlato brevemente e hanno avuto rapporti sessuali. Si sono poi scambiati i numeri di telefono e lei è andata a trovarlo a Chicago. Van Allen è apparso nel video I Wish e ha anche avuto un ruolo nel suo tour del 1998. Secondo il Chicago Defender, avrebbe scelto Van Allen dal pubblico alla fine di ogni spettacolo e avrebbero simulato il sesso.

La serie andrà in onda stasera alle 21:00 ET/PT, venerdì alle 21:00 ET/PT e sabato alle 21:00 ET/PT su Lifetime.