'Leaving Neverland': chi è Brett Barnes?

GettyBrett Barnes

Il documentario della HBO Lasciando l'isola che non c'è vede protagonisti due uomini, James Safechuck e Wade Robson, che affermano che Michael Jackson li ha molestati da bambini. Oltre a questi resoconti, il film fa riferimento a un'altra delle presunte vittime di Jackson: Brett Barnes. Barnes, 37 anni, ha negato di aver mai avuto contatti sessuali con il cantante. Scopri di più su Barnes e la sua relazione con Jackson di seguito.

che interpretava la regina borg in voyager

Secondo il libro Fai attenzione a chi ami: all'interno del caso di Michael Jackson , Barnes ha incontrato Jackson nel 1987, quando aveva 5 anni. Aveva scritto una lettera di fan al cantante e l'aveva data a uno dei suoi ballerini di riserva dopo un concerto. Jackson ha prontamente contattato Barnes e hanno sviluppato un'amicizia al telefono prima che Barnes e la sua famigliaha visitato Neverland Ranch nel 1989.



Barnes incontrò per la prima volta Jackson quando aveva 5 anni e dice che il cantante non ha mai fatto progressi sessuali

Fino ad oggi, Barnes sostiene che Jackson non gli abbia mai fatto avance sessuali e che la loro amicizia fosse strettamente platonica. Quando il cantante fu accusato di aver molestato un ragazzo di nome Jordan Chandler nel 1993, Barnes fu uno dei bambini a parlare in sua difesa. In un'intervista televisiva, Barnes spiega la sistemazione per la notte che lui e Jackson avevano. Ha detto che dormiva su un lato del letto mentre Jackson dormiva sull'altro e quindi non lo trovava insolito. Guarda l'intervista completa qui sopra.

Barnes ha anche testimoniato per conto di Jackson durante il processo del cantante nel 2005. Mentre era sul banco dei testimoni, ha detto che Jackson non lo aveva assolutamente molestato o toccato in alcun modo che ritenesse inappropriato. Mai. Non lo sopporterei, ragionò. Barnes è stato fotografato per l'ultima volta al processo del 2005 e da allora ha tenuto a rimanere fuori dagli occhi del pubblico. Ha rifiutato un'offerta per apparire in Lasciando l'isola che non c'è documentario.

Barnes è stato apertamente critico nei confronti di 'Leaving Neverland' e del suo impatto sull'eredità di Jackson

Quindi le persone stanno ottenendo i loro fatti da un film ora? Mi chiedo come si sentano riguardo al documentario che mostra la grande invasione aliena del '96. Penso che si chiamasse Independence Day.

— Brett Barnes (@IAmBrettBarnes) 27 gennaio 2019

L'unico forum pubblico utilizzato da Barnes è Twitter. Secondo il suo account non verificato, attualmente vive a Melbourne in Australia ed è fermamente contrario alle affermazioni secondo cui Lasciando l'isola che non c'è fa contro il compianto Jackson. Quindi le persone stanno ottenendo i loro fatti da un film ora?, ha twittato in relazione al documento. Mi chiedo come si sentano riguardo al documentario che mostra la grande invasione aliena del '96. Penso si chiamasse Giorno dell'Indipendenza .

In un tweet separato , Barnes ha criticato i creatori di Lasciando l'isola che non c'è per essere irresponsabile con l'eredità di Jackson. Non solo dobbiamo affrontare queste bugie, ma dobbiamo anche occuparci di persone che perpetuano queste bugie, ha scritto. Il fatto che non riescano a fare la piccola quantità di ricerca necessaria per dimostrare che si tratta di bugie, per scelta o meno, rende le cose ancora peggiori.