L'allenatore dei Lakers Darvin Ham chiama i giocatori dopo la sconfitta in gara 1 contro i Nuggets

  LeBron James

Getty LeBron James dei Los Angeles Lakers.

IL los angeles lakers sono tornati indietro ma non sono stati in grado di tirare fuori Gara 1 contro il Pepite di Denver martedì, scendendo 132-126.



i genitori di Dolly Parton sono ancora vivi?

I Lakers sono stati vittime di bullismo sul vetro per la maggior parte della notte e sono stati battuti dai Nuggets 47-30 nell'apertura delle finali della Western Conference. Il due volte MVP Nikola Jokic ha dato spettacolo al pubblico di casa a Denver, mettendo a segno 34 punti, 21 rimbalzi e 14 assist.



L'allenatore dei Lakers Darvin Ham non ha ritenuto che il numero di rimbalzi sbilenco fosse dovuto alle dimensioni, ma piuttosto alla mancanza di forza e tenacia da parte della sua squadra.

'La mia prima inclinazione non è nemmeno un fattore di dimensioni, è un fattore di mobilità', ha detto Prosciutto . “Avevamo più ragazzi in giro, nessuno è alla ricerca di un successo. Una persona ottiene un successo, una persona si sta esaurendo inseguendo il basket. Un paio di volte la palla è appena caduta a terra e qualcuno è entrato in picchiata dalla loro squadra e l'ha afferrata.



“Troppi beni in cui avevamo corpi nelle vicinanze del rimbalzo ma non abbiamo mai messo un corpo sul loro corpo. Non abbiamo fatto un tentativo deliberato di afferrare la palla.

Anthony Davis e LeBron James hanno rappresentato la maggior parte dei rimbalzi dei Lakers. James ne prese 12, mentre Davis ne aveva 10. Nessun altro giocatore dei Lakers aveva più di tre board.

“Molti, molti rimbalzi lunghi. Abbiamo dato loro troppi punti di seconda possibilità su opportunità di rimbalzo offensivo e 50-50 palloni per quella materia ', ha detto Ham. “Dobbiamo essere migliori in transizione e non possiamo fallare. Dobbiamo essere più disciplinati mostrando le nostre mani quando proteggiamo quei ragazzi intorno al bordo e sul palo.




Austin Reaves: i Lakers hanno bisogno di più orgoglio in difesa

  Nikola Jokic

Getty Nikola Jokic dei Denver Nuggets dribbla la palla contro Austin Reaves dei Lakers.

Con Jokic (34 punti) e Jamal Murray (31) in testa, i Nuggets hanno ottenuto il punteggio più alto della postseason contro la difesa dei Lakers in gara 1. Anche Denver ha tirato il 46,9% dalla profondità e il 54,9% dal campo. LA ha trovato il suo ritmo di gol durante il tentativo di rimonta, ma la guardia dei Lakers Austin Reaves sa che l'attenzione deve essere rivolta alla parte difensiva.

'Non pensavo che fossimo cambiati molto a parte l'energia', disse Reaves dopo la partita. “Il punteggio non era il problema per nessuna delle due squadre. Dobbiamo solo essere un po' più orgogliosi della parte difensiva e capirlo.

Quando i Lakers fanno clic, inizia dall'estremità difensiva. Dopo essere stato spazzato via dai Golden State Warriors nel gioco 2 della loro serie precedente, James ha dichiarato di sentire il I Lakers hanno la migliore difesa in campionato.

“Lo siamo ancora. Questo non cambia ', ha detto James in quel momento. “Siamo ancora la migliore squadra difensiva del campionato, se non una di loro. Quindi questo non cambia. Questo è ciò su cui appendiamo i nostri cappelli.

Ciò continuerà a essere testato contro i Nuggets.


Darvin Ham Confident Lakers starà bene dopo la prima partita

I Lakers non sono usciti vincenti e ora sono in svantaggio per 1-0. Tuttavia, sono stati in grado di togliere alcuni aspetti positivi dal gioco grazie al loro sforzo di rimonta. Ham è fiducioso che i Lakers possano cambiare le cose.

“Ci siamo svegliati e abbiamo iniziato a scavare, giocando con più urgenza. Non ho dubbi quando usciremo in Gara 2, saremo pronti ', ha detto Ham. “Grazie a Dio è un meglio di 7 e non è il torneo NCAA. È il primo a quattro. Staremo bene. Fidati di me.'

I Nuggets erano i favoriti nella serie e ora sono -280 per avanzare alle finali NBA, per FanDuel . I Lakers sono +240.