Kathleen Zellner ha inizialmente negato il caso di Steven Avery prima di guardare MAM

GettyKathleen Zellner inizialmente ha rifiutato il caso di Steven Avery prima di guardare Making a Murderer.

Kathleen Zellner, l'avvocato difensore di Steven Avery, sta facendo scalpore durante la seconda stagione di Commettere un omicidio , che segue le prove di Steven Avery e Brendan Dassey, entrambi condannati dalla corte statale del Wisconsin per l'omicidio della fotografa Teresa Halbach, che era venuta allo sfasciacarrozze della famiglia Avery per fotografare un furgone.



Tuttavia, Zellner non era così sicuro di prendere il caso di Avery all'inizio. Lei inizialmente ha rifiutato di prendere Il caso di Avery quando è finito per la prima volta sulla sua scrivania, molto prima che lei lo vedesse Commettere un omicidio. Non è stato fino a quando il suo ex cliente, Ryan Ferguson , le disse di guardare lo spettacolo perché il caso gli ricordava il suo. Ferguson, un altro cliente che Zellner ha aiutato a scagionare, è stato accusato di aver picchiato e ucciso l'editore del giornale Kent Heitholt ad Halloween nel 2001 e condannato a 40 anni di carcere. È stato rilasciato nel 2013.



Kathleen Zellner, in una foto che ha pubblicato su Facebook.

Steven Avery mi aveva già contattato un paio d'anni prima, e ha bocciato il nostro schermo, perché a quel punto c'erano così tante prove forensi che sembravano coinvolgerlo nel caso, eravamo tipo, non c'era modo di... lo farà, ha detto Zellner al Los Angeles Times. Poi, quando ho visto [lo spettacolo], vedevo tutte queste cose sulle prove forensi, sapevo che c'era un grosso problema.



Puoi leggere i suoi commenti completi su Il Los Angeles Times sotto:

chi ha vinto bb ieri sera?

Ecco cosa è successo. Non l'ho guardato quando è uscito. Ero estremamente occupato. Un mio cliente, Ryan Ferguson - avevo ottenuto la sua condanna ribaltata nel Missouri - continuava a scrivermi a riguardo. Eravamo nel bel mezzo del suo caso per i diritti civili. Continuava a dire: 'Ecco questa nuova serie in uscita, è davvero interessante e forse ti piacerebbe guardarla'. non ho avuto tempo; Sono molto impegnato.' E poi ha detto: 'Beh, potresti guardare l'episodio 3?' Perché gli ricordava qualcosa nel suo caso. Mio marito ed io abbiamo deciso di sederci e iniziare a guardarlo, e abbiamo finito per guardarlo praticamente dritto; abbiamo guardato per diversi giorni.

Steven Avery mi aveva già contattato un paio d'anni prima, e ha bocciato il nostro schermo, perché a quel punto c'erano così tante prove forensi che sembravano coinvolgerlo nel caso, eravamo tipo, non c'era modo di... lo farò. Poi, quando ho visto [lo spettacolo], vedevo tutte queste cose sulle prove forensi, sapevo che c'era un grosso problema. Come quando ho ascoltato la testimonianza degli esperti statali, la maggior parte di loro erano persone prive di credenziali. La testimonianza non è stata molto precisa. Avevo appena fatto esonerare qualcuno per schizzi di sangue, e schizzi di sangue [nel caso di Avery] non avevano assolutamente senso. Ero molto concentrato sul comportamento di Steven Avery, perché ho imparato, nel corso degli anni, in particolare quando è arrivato il verdetto, vedrai le persone colpevoli essere davvero istrioni e singhiozzanti e tutto il resto, ma c'è un certo sguardo che tu avrei dovuto vederlo un sacco di volte come me. E mi ha davvero colpito quando l'ho visto, che poteva benissimo essere innocente.



Così sono venuto in ufficio la settimana successiva e ho preso le lettere dal nostro sistema che mi aveva scritto, e gli ho chiesto se potevo venire a trovarlo. E gli ho spiegato che se avessi accettato il caso, avrei voluto fare tutti i test scientifici. A quel tempo, gli stavo dicendo: 'Probabilmente vorrei che tu facessi un poligrafo prima ancora di accettarlo, bla, bla, bla'. E lui era tipo, 'Tutto quello che vuoi fare. Qualunque cosa tu voglia fare.' Questo non è mai quello che ti dice un colpevole, mai. Quindi, proprio nel primo incontro con lui, ne sono rimasto molto colpito.

Zellner non è apparsa nella prima stagione, ma è in prima linea nel sequel, avendo preso il posto della difesa di Avery con l'obiettivo di fare il maggior numero possibile di buchi nelle teorie dell'accusa sull'omicidio. Ha sollevato diverse nuove teorie per il caso, dalle prove del sangue nel veicolo di Halbach, alla possibilità che le ossa di Halbach siano state piantate nella proprietà di Avery.

Contea di ManitowocIl veicolo di Teresa Halbach come è stato trovato nella proprietà di Avery.

Ha anche riacceso il dibattito su altri sospetti nel caso, che vanno da Brendan Dassey's fratello e patrigno , al fidanzato di Halbach, Ryan Hillegas. Zellner sta facendo tutto ciò che è in suo potere per dimostrare l'innocenza di Avery, qualcosa in cui è esperta nel suo lavoro.

Zellner, un avvocato da più di 26 anni nell'area di Chicago, è specializzato nell'aiutare a ribaltare condanne errate per uomini innocenti in carcere. Secondo un altro articolo di Newsweek , si è assicurata l'esonero di 17 uomini e ha vinto quasi 90 milioni di dollari per condanne ingiuste e cause per negligenza medica. Ferguson è tra i 17 che ha aiutato a liberare dal carcere.