Jay Kelly, il figlio di R. Kelly: 5 fatti veloci che devi sapere

InstagramJay Kelly

Jay Kelly è il figlio di mezzo di R. Kelly e Andrea Lee. È nato Jaya Kelly, ma è ufficialmente uscito come transgender nel 2014. Jay ha una relazione personale tesa con suo padre, ma ha seguito il percorso di carriera di R. Kelly e ha fatto musica sotto lo pseudonimo di JaahBaby.

Continua a leggere per saperne di più sul passato di Jay, sul suo background musicale e se ha parlato delle accuse di abuso sessuale rivolte a suo padre. Ecco cosa devi sapere sul figlio di R. Kelly, Jay Kelly:




1. Jay è nato nel 2000 e si è identificato come un ragazzo dall'età di 6 anni

Visualizza questo post su Instagram

Nato per questo. Grazie.

Un post condiviso da $ Jaah Baby $ ???? (@officialjaahbaby) il 23 ottobre 2019 alle 13:04 PDT

Jay è nato Jaya Kelly nel 2000 ed era il fratello di mezzo tra la sorella Joann e il fratello Robert, Jr. Nonostante fosse cresciuto come una ragazza, Jay ha detto a Paper Magazine che si è identificato come un ragazzo già all'età di 6 o 7 anni. Quando ero più giovane, ho sempre sentito di dover fare una scelta. Sapevo di essere una ragazza a cui piacevano le altre ragazze, disse. Ma a causa di ciò che mi è stato insegnato, mi sembrava che l'unico modo in cui ti potesse piacere un'altra ragazza fosse se fossi un maschio.

L'abbraccio di Jay della sua identità maschile lo ha portato a indossare abiti da uomo a scuola, invece di abiti o abiti femminili più tradizionali. In seguito ha detto che questo approccio lo ha messo nei guai, poiché era soggetto alla derisione dei suoi compagni di classe. Ci sono stati anche una manciata di casi in cui le persone hanno cercato di impedirgli di entrare nel bagno sbagliato.

Jay ha fatto coming out con sua madre Andrea Lee all'età di 10 anni e ammette di essere nervoso su come avrebbe reagito. Ricordo quando [Jay] fece coming out con me quando aveva 10 anni, ha ricordato Andrea. Pensò: 'Oh mamma, avevo paura di dirtelo perché non pensavo che mi avresti amato'. Ma l'amore incondizionato di una madre è come quello di Dio.


2. Jay è uscito pubblicamente come transgender in un post su Instagram del 2014

Visualizza questo post su Instagram

'Pregiudizio al colore della mia pelle, contaminato dalla consistenza delle mie labbra.' -Jaah Baby?

Un post condiviso da $ Jaah Baby $ ???? (@officialjaahbaby) il 10 settembre 2019 alle 10:09 PDT

Jay si è dichiarato pubblicamente transgender nel giugno 2014. Lo ha fatto scrivendo un lungo post su Instagram, dove ha ringraziato sua madre e sua sorella per il loro infinito sostegno. [Mia madre] era tipo, 'Tesoro, lo sai che ti amo se fossi bi, gay, [lesbica], lo chiami e ti amerei ancora così tanto', ha scritto. E lo stesso con mia sorella, mi ha detto che era orgogliosa di me, e mi rispetta chiamandomi bello e chiamandomi il suo fratellino ora, e io la amo per questo, quindi sai che è stato fantastico per me.

keyara amore e hip hop miami

Il post di Jay (che da allora è stato cancellato da Instagram) ha anche dettagliato i suoi piani per il futuro. Ha detto ai follower che aveva ancora organi femminili, ma che sperava di ottenere un intervento chirurgico per la transizione completa ad un certo punto. Credo di essere un ragazzo e voglio un intervento chirurgico e le medicine per aiutarmi a essere quello che avrei dovuto essere, ha detto.

Jay ha ammesso che aveva un po' paura di fare coming out con suo padre durante una sessione di domande e risposte su Ask.fm . Ha detto che la loro relazione era davvero complicata, ma era fiducioso che il cantante R&B sapesse già della sua transizione.


3. Jay pubblica musica hip hop sotto lo pseudonimo 'JaahBaby'

Visualizza questo post su Instagram

Focus – JaahBaby ft Buku Abi è ora disponibile! @bu.k.u lo farai correre! ANDIAMO A PRENDERLO! Ripubblica, condividi, metti le persone, scuotiamo questa merda. ️✨? Link in ENTRAMBE le nostre biografie!

Un post condiviso da $ Jaah Baby $ ???? (@officialjaahbaby) il 3 ottobre 2019 alle 22:42 PDT

Nonostante la loro relazione tesa, Jay ha seguito le orme di R. Kelly e ha intrapreso una carriera musicale. Il talento di Jay è nato al liceo, dove ha imparato a suonare il clarinetto, la tromba e infine il pianoforte. Ritiene che la musica sia un mezzo di espressione di sé e di fuga, in particolare quando le cose a scuola oa casa diventano difficili.

il kroger è aperto il giorno di natale?

Jay ha detto a Paper Magazine che sarebbe rimasto sveglio tutta la notte e avrebbe registrato musica nella sua stanza. Uno dei brani usciti da queste sessioni Serbatoio , è stato rilasciato come primo singolo di Jay nel 2014. È stato accreditato all'alias di Jay, JaahBaby. L'ultimo singolo di Jay, Focus, è stato pubblicato nell'ottobre 2019 e presenta un verso ospite di Joann Kelly AKA Buku Abi.

La madre di Jay, Andrea, lo considera un talento naturale come suo padre. Jaah è senza paura per me come persona e come artista. Una cosa che ottiene da suo padre, vera nel suo DNA, è la sua capacità di creare e produrre a orecchio, ha detto. È completamente autodidatta. Quando voleva imparare il pianoforte, un giorno è venuta da me e mi ha detto che aveva imparato da sola su YouTube. Lo stesso vale per la creazione di beat.


4. R. Kelly ha detto che sosterrà Jay 'non importa cosa'

Visualizza questo post su Instagram

SUNdaze

Un post condiviso da R Kelly (@rkelly) il 5 agosto 2018 alle 9:30 PDT

R. Kelly ha parlato raramente della sua relazione con Jay, ma ha parlato del coming out di quest'ultimo durante un'intervista WGCI nel 2014. Quando gli è stato chiesto come si sentiva riguardo a sua figlia che diventava suo figlio, il cantante R&B ha detto che non apprezzava la linea di domande che veniva presentata in onda.

Non vuoi davvero aprirlo dicendo che mia figlia sta diventando mio figlio, ha detto all'ospite. Non dare nemmeno ai blog quel tipo di credito. Tu sai cosa sto dicendo? Vero discorso. Credi sempre a ciò che vedi, con i tuoi occhi. Questo è il modo migliore per affrontare questa attività. Perché pensi che io sia qui da 27 anni e che sia ancora rilevante? Perché non mi rivolgo a merda che è stupido. Semplicemente non lo faccio.

Nonostante il disaccordo, R. Kelly ha accettato di discutere di Jay e ha detto che intende sostenerlo indipendentemente dal suo genere o orientamento sessuale. Risparmi denaro in modo che i tuoi figli possano andare al college, non importa cosa siano o chi siano, ha spiegato. Sono i tuoi figli, devi sostenerli.


5. Jay ha preso in giro l'uscita di una canzone rivolta a suo padre

Visualizza questo post su Instagram

La figlia di #rkelly #jaykelly dice che sta spingendo il diss track di suo padre al 22 gennaio invece che al 15. Nessuna ombra ma spero davvero che parli chiaro e chiaro, non riesco a sentire ish lol. Ma a sua mamma #dreakelly è piaciuto? (Vedi il mio post precedente di un frammento della sua canzone diss) #celebrity #celebritygossip #socialmedia #instagood #love #hollywood #hollywoodlover #kingofrnb #follow #followme #journalism #journalist #rnb #rnbsinger #singer #buku #lifetime #lifetimemovie # lifemovies #lifetimetv #survivingrkelly

Un post condiviso da Gli ultimi fatti (@thelatestfacts) il 14 gennaio 2019 alle 3:46 PST

Jay non ha affrontato le accuse di abuso sessuale fatte contro suo padre, ma ha annunciato che ha in programma di rilasciare un brano rivolto alla star dell'R&B. Ha pubblicato un frammento su Instagram nel gennaio 2019 (vedi sopra), insieme a una didascalia che descriveva in dettaglio la realizzazione della traccia.

È stato molto difficile registrare la canzone, figuriamoci scriverla e produrre il ritmo e ho appena pensato a tutto ciò che ho dovuto affrontare essendo figlio di R. Kelly, Jay ha scritto nel post cancellato. È stato difficile persino pubblicare le parti che ho fatto. Gli ultimi due giorni sono stati un po' duri, ma siamo diventati Gucci amico. Apprezzo e amo tutto il supporto che dai non solo a me ma a tutta la mia famiglia.

Jay deve ancora pubblicare la traccia completa, citando difficoltà tecniche e un trasferimento in Georgia come i maggiori impedimenti. Ha scritto a messaggio lungo ai fan, scusandosi per il ritardo, ma resta da vedere se la pista vedrà la luce.