La posta viene consegnata il Columbus Day 2020? Gli uffici postali USPS sono aperti?

GettyL'USPS è chiuso il Columbus Day, o Indigenous Peoples Day, il 12 ottobre 2020.

non invecchieranno i tempi degli spettacoli

Il Columbus Day, noto anche come Giornata dei popoli indigeni, si celebra quest'anno lunedì 12 ottobre 2020. Poiché è una festa nazionale, potresti chiederti se l'USPS è aperto o chiuso per la consegna della posta in quel giorno. Secondo il servizio postale degli Stati Uniti sito web , l'USPS osserva il Columbus Day come una vacanza, durante la quale i dipendenti hanno un giorno libero. Gli uffici postali saranno chiusi e la posta non verrà ritirata o consegnata dal corriere USPS. Il servizio riprenderà e gli uffici postali riapriranno con il normale orario martedì 13 ottobre.



Il Columbus Day è una delle 10 festività federali osservate negli Stati Uniti, durante le quali i servizi postali USPS non sono attivi; gli altri 9 sono Capodanno, Martin Luther King Jr. Day, Compleanno di Washington, Memorial Day, Independence Day, Labor Day, Veterans Day, Thanksgiving Day e Christmas Day.




FedEx e UPS rimarranno aperti il ​​Columbus Day

Sebbene USPS non ritiri o consegni la posta il Columbus Day, FedEx e UPS sono entrambi aperti lunedì 12 ottobre. FedEx Il programma delle festività indica che tutti i loro servizi sono in esecuzione secondo il normale programma del lunedì del Columbus Day, tuttavia, FedEx Smartpost funzionerà con un servizio modificato.

UPS Programma ferie 2020 indica che tutte le loro operazioni saranno aperte come lo sarebbero in qualsiasi altro lunedì, nonostante la festività del 12 ottobre.



Oltre a FedEx e UPS , la Borsa di New York, il Nasdaq NYSE Amex, i parchi nazionali e la rimozione dei rifiuti sono alcune delle istituzioni che dovresti aspettarti di trovare normalmente operative e non chiuse il 12 ottobre.


15 Stati negli Stati Uniti celebrano la Giornata dei popoli indigeni invece del Columbus Day

Quest'anno, secondo Buona pulizia della casa , 14 stati più il Distretto di Columbia hanno scelto di celebrare la Giornata dei popoli indigeni il 12 ottobre, al posto o in aggiunta al Columbus Day (che è iniziato come festa nazionale nel 1972). Questi stati sono Alabama, Alaska, Hawaii, Idaho, Maine, Michigan, Minnesota, New Mexico, North Carolina, Oklahoma, Oregon, South Dakota, Vermont e Wisconsin. Anche molte singole città a livello nazionale hanno adottato il cambiamento delle festività.

La festa è osservata in onore degli indigeni o dei nativi americani che vivevano nella terra che sarebbe poi diventata gli Stati Uniti, molto prima che Cristoforo Colombo lo scoprisse. È sia un riconoscimento della storia ancestrale dei nativi americani (che costituiscono circa il 2% dell'attuale popolazione totale degli Stati Uniti) come i primi abitanti dell'America, ma anche un solenne riconoscimento della devastazione inflitta al popolo e alla cultura dei nativi americani al mani della colonizzazione.



Il Columbus Day, o Giornata dei Popoli Indigeni, cade sempre di lunedì. Ecco quando la festa sarà osservata negli anni a venire:

– 2021: lunedì 11 ottobre 2021
– 2022: lunedì 10 ottobre 2022
– 2023: lunedì 9 ottobre 2023
– 2024: lunedì 14 ottobre 2024
– 2025: lunedì 13 ottobre 2025
– 2026: lunedì 12 ottobre 2026
– 2027: lunedì 11 ottobre 2027
– 2028: lunedì 9 ottobre 2028
– 2029: lunedì 8 ottobre 2029
– 2030: lunedì 14 ottobre 2030

Vale la pena notare che il Columbus Day/Giorno dei popoli indigeni cade lo stesso giorno del Ringraziamento canadese. Quest'anno, il Ringraziamento negli Stati Uniti sarà celebrato giovedì 26 novembre 2020.