Come la morte dei fratelli di Luke Bryan lo ha portato ad avere più figli

Getty Images

Luke Bryan ha avuto molto successo come artista country, vendendo oltre 7 milioni di album in tutto il mondo che hanno incluso 23 successi numero uno. Ma il idolo americano giudice ha anche vissuto una serie di tragedie familiari nella sua vita. Ecco cosa devi sapere su come la morte dei suoi fratelli e cognato ha portato alla sua famiglia allargata.


Luke Bryan ha perso entrambi i suoi fratelli

Getty Images



Nel 1996, poco prima che Bryan si trasferisse a Nashville all'età di 19 anni per inseguire finalmente il suo sogno di diventare un artista country professionista, suo fratello maggiore, Chris, rimase ucciso in un incidente d'auto. La perdita di suo fratello era ancora difficile per Bryan di cui parlare in un'intervista del 2013 con ABC News .

quanti anni ha tua sorella?

Mio fratello maggiore, Chris, è stato inaspettatamente ucciso in un... incidente d'auto, ha detto Bryan. Sto andando in iperventilazione a parlarne. … Non sei mai veramente … vai oltre.

Sua madre ha detto a ABC News che non poteva sopportare il pensiero che lui fosse lontano dalla famiglia a quel punto, quindi Bryan è rimasto a Leesburg, in Georgia e ha lavorato nella fattoria dei suoi genitori fino a quando suo padre alla fine gli ha detto, Sai, se tu intraprendi la tua carriera musicale, devi fare le valigie e trasferirti a Nashville.

Ha rapidamente trovato il successo come cantautore e poi come artista a sé stante. Nel 2007, Bryan ha fatto il suo debutto al Grand Ole Opry e poi, pochi giorni dopo, la tragedia ha colpito di nuovo quando sua sorella maggiore, Kelly Cheshire, è morta inaspettatamente mentre era a casa con il suo giovane figlio, Brooks (Til). La sua causa di morte è stata una malattia sconosciuta che non è mai stata identificata.

cosa ha fatto rob kardashian a blac chyna?

Era a casa con il suo bambino di 3 anni ed era come se qualcuno avesse spento le luci. Non hanno mai determinato cosa è successo. Le autopsie, il medico legale, nessuno riusciva a capirlo, disse Luke Le persone nel 2013.

I miei unici fratelli maggiori... spariti dal mondo, in un lampo in due, due modi diversi, folli e tragici, che... non lo sapremo mai, e non lo capiremo mai, Bryan ha detto a ABC News.

Il marito di Kelly, Ben Lee, ha iniziato a crescere i loro tre figli da solo, ma poi nel 2014, Ben Lee ha avuto un attacco di cuore davanti a La moglie di Bryan, Caroline e Til e più tardi morirono. Aveva 46 anni.

è pauly d esce con nikki

La tragedia familiare ha portato la famiglia di Bryan a sette

Visualizza questo post su Instagram

Buon Ringraziamento da questo mio pazzo clan.

Un post condiviso da Luke Bryan Ufficiale (@lukebryan) il 28 novembre 2019 alle 17:31 PST

Bryan e sua moglie Caroline hanno due figli: Thomas (Bo), nato nel marzo 2008, e Tatum (Tate), nato nell'agosto 2010. Dopo la morte del cognato di Bryan, hanno subito accolto le loro nipoti Jordan e Kris e il nipote Til anche a casa loro.

aggiornamento del serbatoio degli squali del pacco di patate

Non ci abbiamo mai pensato due volte, ha detto Caroline a ABC News. Sai, non è mai stato qualcosa di cui io e lui dovevamo sederci e parlare, sai, dovremmo accettare questa cosa? L'abbiamo appena fatto.

Nel 2017, la famiglia Bryan ha vissuto un'altra tragedia quando il fratello di Caroline e sua moglie hanno perso la loro figlia di sette mesi, Sadie Brett. In un'intervista del 2019 con CMT , Caroline ha parlato di quanto sia stato difficile per la loro famiglia.

Credimi, ci sono momenti in cui perdo la mia merda. A volte vado a sedermi sotto la doccia e piango. Lotto con Luke che se ne va tutto il tempo e come rendere tutti felici e come fare in modo che questa beneficenza (per la sua defunta nipote Brett) vada bene. È difficile stare molto da soli. La nostra famiglia è che puoi prendere due strade nella vita: una di amarezza e rabbia, o una in cui troverò la felicità in questo e trarrò il meglio da qualcosa di orribile.

Bryan ha detto Robin Roberts di ABC News nel 2017 che ha dovuto fare molto affidamento sulla sua fede in Dio per superare tutte queste difficoltà.

Ho visto la mia famiglia attraversare alti e bassi in cui ci arrabbiamo con Dio e ci arrabbiamo con il motivo per cui è successo, ha ammesso. Bene, vai avanti e ci provi, cerca di essere il più positivo possibile e cerchi di apprezzare ogni giorno. Non tornerai mai al 100%. Lavorerai sempre per tornare al 75%.

idolo americano va in onda la domenica alle 20.00 ET/PT su ABC.