Gary Ridgway, il killer del Green River: 5 fatti veloci che devi sapere

Getty Images

Gary Ridgway è un serial killer con 49 omicidi confermati a suo nome. È stato attivo negli anni '80 e '90 nello stato di Washington. È il soggetto di un nuovo documentario intitolato The Green River Killer: Mente di un mostro , in onda lunedì 17 febbraio alle 20:00. ET/PT sulla scoperta dell'indagine . Ecco cosa devi sapere su questo assassino condannato.


1. La sua infanzia è stata travagliata

Gary Leon Ridgway è nato il 18 febbraio 1949 a Salt Lake City, nello Utah. Era il secondo di tre figli nati da Thomas e Mary Ridgway. Suo padre era un autista di autobus e sua madre lavorava alla J.C. Penney. Una delle amiche di Ridgway ha detto che Gary ha sempre voluto compiacere sua madre ma non ci è mai riuscito; la sua seconda moglie, Marcia Winslow, ha detto che Mary indossava i pantaloni in famiglia ed era prepotente, secondo i documenti del tribunale (via Il Tacoma News Tribune ).



Winslow ha detto che Mary ha urlato continuamente contro suo marito e una volta ha visto Mary rompere un piatto della cena sopra la testa di suo marito. Un quartiere di nome Bruce Revard ha detto che avrebbe sentito la madre urlare contro i ragazzi e il padre che li sculacciava.

Potrei sedermi nella mia casa sull'albero e guardare nel loro cortile, ha detto Revard. Tutto quello che sentivo erano grida di 'No, papà, no', mentre venivano picchiati con una cintura o un bastone o altro.

Revard ha anche detto che i ragazzi si sarebbero messi nei guai se si fossero serviti da soli del cibo dopo la scuola. Una fetta di pane dopo la scuola non era consentita, ha detto.


2. Ridgway ha accoltellato un ragazzino quando era adolescente

Ridgway era benvoluto a scuola. Allan Sample, che ha frequentato il community college con il fratello maggiore di Gary, Greg, ha detto che Gary non ha mai avuto problemi a trovare una ragazza o ad avere un appuntamento. E Terry Rochelle, che avrebbe visto Gary alle attività giovanili di una chiesa metodista locale, ha detto che Gary a volte andava nell'ufficio del preside, ma niente di male.

Tuttavia, Ridgway ha confessato in seguito di aver accoltellato un bambino di 6 anni quando era adolescente. Il ragazzo è sopravvissuto all'attacco, ma Ridgway ha detto a uno psicologo che era interessato all'accoltellamento a causa dei suoi sentimenti per sua madre, secondo il Washington Post .

corey feldman courtney anne mitchell

Ho pensato di pugnalarla al petto o al cuore, forse uh. . . . ehm. . . . forse eh. . . tagliarle il viso e il petto, disse.

Ha anche detto che ha avuto un problema di enuresi notturna fino all'età di 13 anni e che sua madre gli avrebbe lavato i genitali dopo ogni episodio di enuresi notturna. Gli esperti hanno ritenuto che questa fosse una grande parte della motivazione di Ridgway nel diventare un serial killer più avanti nella vita.

Per un adolescente, far lavare i genitali a tua madre sarebbe molto eccitante ed eccitante, ma sarebbe anche umiliante, ha detto al Washington Post Reid Meloy, psicologo forense e professore clinico associato di psichiatria presso l'Università della California a San Diego. Con l'umiliazione sarebbe venuta la rabbia verso la madre. Questo è molto comune negli assassini seriali: il matricidio spostato. Inconsciamente, sta uccidendo sua madre più e più volte.


3. Ridgway è stato sposato tre volte e ha un figlio

Ridgway era dislessico ed è stato trattenuto un anno; il Washington Post riporta che il suo QI era basso negli anni '80. Aveva 20 anni quando si diplomò alla Tyee High School nel 1969, e fu allora che sposò la sua ragazza del liceo, Claudia Kraig. Ma quel matrimonio fu di breve durata. Quando Ridgway è stato inviato in Vietnam come parte del suo tour nella Marina degli Stati Uniti, ha contratto la gonorrea per aver visto spesso prostitute. Mentre era all'estero, Kraig ebbe una relazione e il matrimonio terminò entro un anno.

La seconda moglie di Ridgway era Marcia Winslow, che sposò nel dicembre 1973. Fu durante questo matrimonio che Ridgway divenne un fanatico religioso, andando di porta in porta e piangendo spesso durante le funzioni religiose, sua moglie disse al Tacoma News Tribune . Hanno avuto un figlio, un figlio di nome Matthew, nel 1975. Suo figlio ha detto ai detective nel 2001 che ricordava suo padre come un genitore molto coinvolto.

Anche quando ero in quarta elementare, quando ero con il calcio, lui era sempre lì per me. Non credo di ricordare mai che non fosse lì, ha detto Matthew, aggiungendo che suo padre avrebbe cercato di capire a cosa fosse interessato Matthew e avrebbe cercato di essere un padre... come si vede negli spettacoli televisivi.

Ridgway e Winslow hanno divorziato nel 1981 e poi nel 1988 ha sposato Judith Mawson di Des Moines, Iowa. Hanno vissuto insieme a Des Moines fino al 1997. I vicini hanno descritto Ridgway come un vicino modello e hanno detto che voleva parlare tutto il tempo di attrezzi e consigli per il giardinaggio.


4. Gary Ridgway è il secondo serial killer più prolifico nella storia degli Stati Uniti

Visualizza questo post su Instagram

#truecrime #truecrimecommunity #serialkiller #greenriverkiller

Un post condiviso da Indagine Scoperta (@investigationdiscovery) il 14 febbraio 2020 alle 12:34 PST

Durante la vita di Ridgway negli anni '80 e '90, è stato responsabile di almeno 49 omicidi confermati, il che lo rende il secondo serial killer più prolifico nella storia degli Stati Uniti per omicidi confermati dopo Samuel Little. Ha confessato almeno 70, ma le autorità sono state in grado di confermarne solo 48 al momento della sua condanna (un 49esimo è stato aggiunto in seguito). Gli investigatori pensano che possa essere responsabile di ben 90 omicidi in totale.

con chi è sposata Catherine Bell?

Le sue vittime erano tutte donne di età compresa tra i 15 e i 38 anni, sebbene siano stati trovati tre gruppi di resti in cui l'età non era facilmente determinabile. Erano tutti molto probabilmente adolescenti. Il soprannome di Green River Killer è venuto perché ha scaricato la maggior parte dei corpi delle vittime dentro e intorno all'area di Green River fuori Seattle e Tacoma, Washington. La maggior parte degli omicidi è avvenuta tra i due matrimoni di Ridgway, con solo tre vittime confermate dopo che Ridgway ha incontrato Mawson.

Mawson ha detto a KIRO 7 nel 2007 che sente di aver salvato vite essendo sposata con Ridgway.

Sento di aver salvato delle vite... essendo sua moglie e rendendolo felice, ha detto Mawson. È rimasta scioccata quando è stato arrestato per questi crimini, dicendo che era come se fossero due persone diverse. Lei disse ABC News , Amo l'uomo che conoscevo e odio l'uomo che l'ha portato via.

La maggior parte delle vittime erano prostitute. Ridgway li attirava nel suo camion, poi li violentava e strangolava, di solito a casa sua o nel suo camion, e poi scaricava i loro corpi, a volte in posa. A volte tornava ai corpi e aveva rapporti sessuali con loro.

Salirebbero in macchina. Nel veicolo, avevo alcune delle cose di mio figlio dentro... era come un ambiente familiare, ha detto Ridgway in un'intervista in prigione, aggiungendo, Avrebbero visto [foto] di mio figlio e pensavano che fossi una persona normale... nella mia mente Sto dicendo: 'Uccidi, uccidi, uccidi' Le parlerò dolcemente in modo da poter uccidere la cagna.


5. Sono trascorsi quasi 20 anni tra quando Ridgway divenne un sospettato e quando fu arrestato

Gary Ridgway ha confessato di aver ucciso 71 donne e ragazze, ma gli investigatori ritengono che sia responsabile di più di 90 omicidi. Ecco cinque cose da sapere sul serial killer. #TheGreenRiverKiller pic.twitter.com/9Zu8HnBlYk

— DiscoveryID (@DiscoveryID) 16 febbraio 2020

gli up funzionano nel giorno del ringraziamento?

Nel 1982, Ridgway è stato arrestato con l'accusa di prostituzione ed è diventato un sospetto negli omicidi di Green River, ma ha superato un test del poligrafo. Tuttavia, i membri della task force di Green River hanno conservato i suoi campioni di capelli e saliva.

Quasi 20 anni dopo, nel 2001, gli investigatori avevano abbastanza prove del DNA dagli omicidi per confrontarle con i capelli di Ridgway che erano ancora in evidenza. I campioni corrispondevano e Ridgway è stato arrestato nel novembre 2001 per l'omicidio di quattro donne: Marcia Chapman, Opal Mills, Cynthia Hinds e Carol Ann Christensen.

Nel corso del processo e poiché è stato possibile testare più prove, a Ridgway sono stati collegati 48 omicidi. Nel novembre 2003, ha confessato loro come parte di un patteggiamento che gli avrebbe risparmiato l'esecuzione in cambio della sua cooperazione nel localizzare i resti delle sue vittime. Ridgway è stato successivamente condannato a 48 ergastoli senza possibilità di libertà condizionale, più altri 10 anni per manomissione delle prove per ciascuna delle 48 vittime, che hanno aggiunto 480 anni ai suoi 48 ergastoli.

Uno degli aspetti del caso che ha sempre sconcertato gli investigatori è stata l'apparente mancanza di movente di Ridgway.

Adoravo uccidere le donne. Non avevo morale, la coscienza non mi ha fermato. Voglio essere il miglior serial killer in circolazione. Era solo una follia omicida, andando per il conteggio, ha detto Ridgway in un'intervista in prigione.