'The Predator' ha una scena post-crediti?

Instagramil predatore

il predatore è l'ultimo capitolo di una serie che risale agli anni '80. Shane Black, che ha avuto una piccola parte nell'originale, ha scritto e diretto il film, con Olivia Munn, Thomas Jane, Boyd Holbrook e Keegan-Michael Key.



Come con la maggior parte dei blockbuster di questi tempi, i fan potrebbero chiedersi se c'è una scena nascosta dopo i titoli di coda.



'The Predator ha un teaser dopo i titoli di coda?'

Tecnicamente, la risposta è no. Non ci sono scene aggiuntive da trovare una volta che i titoli di coda iniziano a scorrere. Detto ciò, il predatore stuzzica la possibilità di un sequel con un teaser pre-crediti. Tieni presente che ci sono spoiler per la trama principale del film qui sotto.

Come conclusione di il predatore , il soldato di ventura McKenna (Holbrook) e lo scienziato/assassino Casey Bracket (Munn) riescono a distruggere la navicella spaziale Predator e a salvare il figlio di McKenna, Rory (Jacob Tremblay). Riescono anche a sconfiggere il Super Predator, il principale antagonista del film. Successivamente, McKenna scopre l'armatura di Iron Man Mark III, che è un design alieno, e scherza Questa è la mia nuova tuta ... spero che l'abbiano ottenuta in 42 anni.



Visualizza questo post su Instagram

La caccia è aperta. Acquista ora i tuoi biglietti per #ThePredator (link in bio).

Un post condiviso da il predatore (@predator) il 9 agosto 2018 alle 13:06 PDT

La scena ha fatto paragoni con il tipo trovato nel Marvel Cinematic Universe. L'implicazione è che McKenna ora si travestirà da una sorta di Super Predator e viaggerà nello spazio per abbattere tutte le minacce rimanenti. Black, che ha anche scritto e diretto Uomo di ferro 3 e I bravi ragazzi , parlato con Thrillest sulla sua visione del film.



Black ha detto che c'è una possibilità per i sequel futuri

Mi piacciono questi film, ma li hanno sfornati AvP qualunque cosa, costano ciascuno una certa quantità di denaro, vanno bene, ma non c'è alcuno sforzo per elevarli o renderli qualsiasi tipo di evento, ha detto. Sono solo una specie di un altro Predatore . [Così Fox] ha detto: 'E se ti dicessimo che vogliamo reinventare questo, e trattarlo davvero con tanto di status di evento, o tanto trambusto come vorremmo alieno prequel, che sta uscendo anche? Vogliamo davvero fare di questo qualcosa.

Visualizza questo post su Instagram

Assassini di pietre con seri talenti recitativi, ma quale di loro verrà tagliato... da THE PREDATOR? (Vedi cosa ho fatto lì?) #thepredator

Un post condiviso da Shane nero (@bonafideblack) il 26 aprile 2017 alle 16:38 PDT

Quando è stato chiesto di fare sequel, Black ha detto Screen Rant che era una possibilità, ma non una necessità. Ho solo pensato che fosse un grande, iconico alieno, ha spiegato. E ciò che lo separava dagli altri film di invasione aliena non era solo una trama spaziale, era una vera creatura spaziale con un mito e un senso dell'onore, in un certo senso. Una missione.

E un senso dell'umorismo, stranamente, ha aggiunto il regista. L'idea del gioco che gioca. È raro che il Predator mostri umorismo, ma ci sono momenti in cui lo vedi quasi guardare qualcuno come '... Davvero?'