La bufala della morte di Angela Bofill: la cantante dice di essere dal 'lato destro dell'erba'

Facebook / Angela BofillAngela Bofill nella foto sulla sua pagina Facebook nell'ottobre 2013.

Angela Bofill non è morta. Il 24 ottobre il cantante è stato vittima di una bufala funebre. Bofill, 66 anni, ha corretto la voce in un post su Facebook.



Il cantante ha scritto, Il mio manager Rich Engel mi ha appena informato che sono morto. Grazie a tutti per averci contattato, ma sono decisamente dalla parte giusta dell'erba.



Rashod Ollison del pilota della Virginia ha scritto nell'ottobre 2016 che Bofill aveva le carte in regola per essere una star molto più grande di lei, se solo i produttori avessero saputo esattamente cosa fare con lei. Ollison ha anche scritto che Bofill ha passato il suo stile musicale a una ragazza del coro dal viso fresco di Newark di nome Whitney Houston.


Gli ictus di Bofill nel 2006 e nel 2007 l'hanno lasciata incapace di cantare

Nel 2011, Bofill ha detto al Washington Post che si stava esibendo di nuovo dopo aver subito due ictus dal 2005. Bofill ha detto, mi sento felice di esibirmi di nuovo. Ho bisogno di folla. Nel sangue, divertiti. Ogni volta che una folla viene a trovarmi, sono sorpreso. Non cantare più e ancora la gente viene. Oh. Impressionato.



Nella stessa intervista, Bofill ha affermato di essere cresciuta nella sezione del Bronx di New York City da padre cubano e madre portoricana. Seguendo i suoi colpi, Bofill non poteva più cantare ma ha presentato il suo spettacolo teatrale L'esperienza di Angela Bofill in cui ha raccontato a un pubblico aneddoti sulla sua carriera nel mondo dello spettacolo.


Bofill ha detto che poco prima del suo ictus ha chiesto a Dio di darle 'una pausa'

Dopo una carriera musicale di successo negli anni '70 e '80, Bofill ha dichiarato al Post che le vendite dei suoi album hanno rallentato. Bofill ha detto, ho chiesto a Dio: 'Dammi una pausa', Dì la verità, ho bisogno di una pausa. vado, vado. Nessuna pausa per molto tempo. Oltre 26 anni, nessuna pausa. Un giorno ho pregato: 'Dio, ho bisogno di una pausa'. Bam! Questo è quando ha colpito l'ictus. Bofill ha detto che stava guidando con suo cognato in California nel 2006 quando ha avuto il suo primo ictus. Il secondo ictus è avvenuto nel 2007. Bofill ha detto al Philadelphia Tribune nel 2012 che al momento dell'ictus non aveva un'assicurazione sanitaria. Nel dicembre 2007, si è tenuto un concerto di beneficenza con Carlos Santana e Bonnie Raitt a San Francesco. Tra i presenti c'era la figlia di Bofill, Shauna Vincent, nata dal precedente matrimonio del cantante con Rich Vincent.


Bofill ha detto in un'intervista del 2011: 'Vorrei poter cantare di nuovo'

Bofill ha detto al Bay State Banner in un'intervista del 2011, sono contento di non essere ancora morto. L'ictus mi ha molto influenzato... il movimento, la parola. Vorrei poter cantare di nuovo. È una lezione di pazienza. Bofill ha detto nella stessa intervista che ha iniziato a cantare all'età di quattro anni ed è diventata professionista a 16. Bofill ha una laurea presso la Manhattan School of Music. La cantante ha detto che la musica dell'icona latina Tito Puente è stata una costante nella sua casa crescendo.



Durante un concerto, Bofill ha detto a The Bay State Banner che l'attore premio Oscar Denzel Washington è venuto nel suo backstage per dirle che era la sua cantante preferita. Bofill ha aggiunto: La cosa imbarazzante era che non sapevo chi fosse. Il mio assistente è quasi svenuto.